Riso basmati con frutta al curry

Riso basmati con frutta al curry
La ricetta di oggi di Cotto e Mangiato è un primo piatto dal sapore esotico, ottimo da preparare quando in casa abbiamo tanta frutta e non sappiamo come utilizzarla prima che marcisca.

Nella cucina di Tessa Gelisio, infatti, oggi si cucina riso basmati con frutta al curry, una variante del classico riso al curry indiano. Se amate le ricette etniche, vi consigliamo di accompagnare questo golosissimo primo piatto con del chapati, il tipico pane indiano di farina di semi integrale.
riso basmati con frutta al curry

Per 4 persone ci servono 450 grammi di frutta (vanno bene arance, pere, banane, kiwi e mele, ma si può utilizzare qualsiasi frutto si abbia a disposizione) che andiamo a tagliare a fettine.

Cuociamo in acqua e sale circa 6 pugni di riso basmati (quantità ideale per 4 persone) e sciogliamo in una padella 50 grammi di burro.

Quando il burro è sciolto aggiungiamo la frutta, allunghiamo con un po' d'acqua e facciamo cuocere fino a quando la frutta non inizia a sfaldarsi (non completamente). Scoliamo il riso quando è pronto e se la frutta si sta sfaldando chiudiamo il fuoco e aggiungiamo alla padella del curry.

Tessa consiglia di servire in tavola separatamente il riso dalla frutta, in modo che ognuno si possa fare la propria porzione. Questa ricetta semplice, originale e piena di gusto ha un costo di soli 4/5 euro ed è pronta in circa 30 minuti.
Precedente Crespelle con rucola, mais e gamberi in salsa rosa
Successiva Frittata con tonno e fagiolini

Commenti e domande