Integratori alimentari: preziosi alleati per il nostro benessere

Integratori alimentari: preziosi alleati per il nostro benessere
Gli integratori alimentari sono diventati, nel tempo, un supporto indispensabile per la nostra salute.

A causa di uno stile di vita moderno, di un consumo spesso insufficiente di frutta e verdura fresche, di particolari condizioni come allergie, intolleranze alimentari e regimi dietetici restrittivi, o di situazioni in cui il fabbisogno di specifici elementi aumenta, come in gravidanza e nell’allattamento, il nostro organismo non è in grado di assorbire la giusta quantità di sostanze nutritive, manifestando carenze e squilibri in termini di vitamine, minerali, amminoacidi e altri elementi indispensabili per l'armonioso funzionamento delle attività metaboliche.

Un’assunzione insufficiente di nutrienti essenziali, anche se lieve ma protratta nel tempo, rappresenta un fattore di rischio per molte malattie croniche, quali obesità, l'ipertensione, le malattie cardiovascolari, osteoporosi e alcuni tipi di cancro.

Gli integratori alimentari, venduti oggi in negozi e centri specializzati, possono contenere una o più sostanze nutrienti: estratti vegetali, come le erbe, o essenze non vegetali ma naturali, come la pappa reale, il propoli o il polline d'api. Per incontrare le preferenze di grandi e bambini, questi complementi sono disponibili in compresse, preparati in polvere, sciroppi, tavolette e comode gocce da assumere per via orale, e capaci di rispondere in modo tempestivo a diverse necessità.

Sul mercato troviamo differenti tipologie di integratori quali:

- integratori di vitamine e sali minerali: aiutano i processi metabolici ed enzimatici. La loro mancanza, dovuta ad un'alimentazione restrittiva o a un incremento dell'attività fisica, può causare una vasta gamma di disturbi, a seconda della vitamina o del minerale di cui si è carenti. Tra i prodotti indicati alla cura di queste problematiche troviamo Pegaso Aximagnesio: grazie alla vitamina B6 migliora l'efficienza del metabolismo, in quanto cofattore di numerose reazioni organiche, e consente di affrontare in totale serenità situazioni di stress e affaticamento. Inoltre, è un prezioso alleato per il benessere del tessuto osseo, in caso di ritenzione idrica e gambe pesanti, e un aiuto efficace per regolarizzare l'intestino, stimolando il transito intestinale;

- integratori di aminoacidi: intervengono in processi biologici importanti, come la sintesi dei neurotrasmettitori;

- integratori di proteine e/o energetici:
fondamentali nel metabolismo; svolgono una funzione enzimatica, immunologica e di trasporto all'interno del nostro organismo, danno forma e struttura a membrane cellulari e muscoli;

- integratori energetici: una fonte di energia supplementare per accompagnare in modo intelligente lo sforzo fisico;

- integratori a base di probiotici e fibra: sono in grado di superare la barriera gastrica e di arrivare "vivi" all'intestino. Favoriscono la regolarità intestinale e riducono l'utilizzo di grassi e calorie.

Come il consumo eccessivo di determinati alimenti anche l’integratore, se preso in dosi massicce, può avere lievi o seri effetti collaterali. 
Un uso massiccio di vitamina A, ad esempio, può dare problemi al fegato e portare alla depressione.
Per questo, prima di assumere determinate dosi è importante leggere il foglietto illustrativo e seguire le indicazioni riportate sulla confezione.
Precedente A Londra la torta più grande del mondo
Successiva 7 alimenti comuni che ti allungano la vita

Commenti e domande