Gigli toscani al pesto e cannolicchi

Come fare, ingredienti, trucchi e consigli per preparare Gigli toscani al pesto e cannolicchi

Gigli toscani al pesto e cannolicchi

Vuoi pubblicare le tue foto per questa ricetta? Inviale a info@mezzokilo.it

Ingredienti

    • 160 gr. di pasta formato gigli toscani
    • 80 gr. di cannolicchi surgelati già sgusciati
    • 4 cucchiai di pesto genovese
    • 1 spicchio di aglio tritato
    • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
    • 2 cucchiai di vino bianco secco
    • sale q.b.
    • pepe verde q.b.

Presentazione Ricetta Gigli toscani al pesto e cannolicchi

2 porzioni
Preparazione:
Cottura:
Difficoltà: Facile
Stagione: Primavera
Costo: Medio

Vuoi sapere come preparare Gigli toscani al pesto e cannolicchi?

Primo piatto molto facile e veloce da realizzare, gustosissimo: i gigli toscani al pesto e cannolicchi.

Per realizzare la ricetta ho utilizzato cannolicchi già sgusciati e surgelati: sono già ben puliti, comodi da utilizzare e hanno un buon rapporto qualità prezzo. Se invece vuoi utilizzare quelli freschi, qui troverai come pulirli prima dell'uso. I cannolicchi vengono fatti aromatizzare e cucinare con aglio e vino bianco secco. Infine si aggiunge il pesto alla genovese e stempera con un poco di acqua di cottura della pasta. I gigli toscani sono un formato di pasta che si presta molto bene alla mantecatura in quanto si avvolgono alla perfezione con il condimento e lo trattengono anche al loro interno. Il risultato è un piatto appetitoso e prelibato, fragrante e saporoso che sarà apprezzato anche dai palati più raffinati. 

Come preparare Gigli toscani al pesto e cannolicchi

  • 1

    Lava bene sotto acqua fredda corrente i cannolicchi sgusciati dopo averli fatti scongelare. Quindi tagliali a pezzetti.

  • 2

    Metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portala ad ebollizione.

  • 3

    Nel frattempo versa l'olio extravergine di oliva in una padella. Unisci l'aglio tritato e fallo rosolare per un paio di minuti a fiamma bassa. Aggiungi i cannolicchi a pezzetti, spolverizzali con il pepe verde appena macinato ed un pizzico di sale e falli colorire per 5 o 6 minuti mescolando spesso.

  • 4

    Intanto tuffa i gigli toscani nell'acqua bollente dopo averla salata e falli cuocere.

  • 5

    Bagna con il vino bianco i cannolicchi e fai sfumare il vino per 1 minuto a fiamma viva. Abbassa la fiamma ed unisci il pesto alla genovese ai cannolicchi. Mescola e poi bagna con un mestolo di acqua di cottura della pasta. Fai stemperare il pesto in modo che diventi una crema morbida e leggermente liquida e continua la cottura per altri 5 minuti.

  • 6

    Una volta che la pasta è cotta, prelevala dalla pentola con una schiumarola forata e trasferiscila direttamente nella padella senza sgocciolarla troppo. Fai mantecare a fiamma vivace per un minuto, mescolando delicatamente ed in continuazione. Distribuisci in piatti singoli tenuti al caldo i gigli toscani al pesto e cannolicchi e servili in tavola ben caldi.

  • 7

    Buon appetito!!!

Ti piace Gigli toscani al pesto e cannolicchi?



Tag e ricette

Gigli toscani Cannolicchi | Pesto alla genovese

Ricette simili

Commenti e domande