Cannelloni tonno scamorza e melanzane

Cannelloni tonno scamorza e melanzane
Oggi vi proponiamo un primo piatto molto gustoso, ricco, nutriente e anche semplice da realizzare. Inoltre, per gli ingredienti che vedremo impiegati, possiamo definirlo un piatto completo e anche proponibile come unica portata. Dalla puntata del 7 maggio 2011 de "La Prova del Cuoco", la bravissima Anna Moroni ci infatti illustrato come realizzare dei squisiti cannelloni con tonno, scamorza e melanzane. Come primi piatti gustosi e completi Mezzokilo propone anche: cannelloni ripieni di carne e ricotta e lasagne al pesto con ricotta e spinaci.

Ecco gli ingredienti che andremo ad utilizzare per la realizzazione dei nostri cannelloni tonno scamorza e melanzana: 300 g farina 00, 3 uova, 100 g tonno sott’olio, 100 g scamorza, 1 melanzana lunga da 250 g, , 1 ciuffo di basilico, 1 spicchio d’aglio, 2 cucchiai di passata di pomodoro, latte,olio extravergine d’oliva, sale e pepe. 

Quindi frullate la farina e 3 uova intere in un mixer; una volta che si forma la palla, spegnete il mixer, e spianate la pasta realizzando delle strisce da passare con la macchina da pasta.

Successivamente, tagliate la pasta realizzando dei quadrati per i cannelloni. In una pentola con acqua salata e un filo d’olio, fate cuocere i quadrati di pasta ottenuti in precedenza.

Dopo qualche minuto, levateli dall’acqua e lasciateli asciugare su carta assorbente.

Nel frattempo, tagliate a metà la melanzana e realizzate con una parte dei quadretti e con l’altra parte delle fettine a rondelle; mettete le melanzane a bagno nel latte, in due ciotole divise, per eliminare l’amaro. Poi, strizzate le melanzane e friggete quelle a cubetti; tagliate quindi  a pezzi la scamorza.

Preparate il ripieno che sarà costituito da melanzana fritte, scamorza tagliata a pezzetti e il tonno; sbriciolate il tutto con una forchetta. In una padella, con olio e uno spicchio d’aglio soffritto, mettete le melanzane fritte in precedenza a rondelle e il pomodoro. Realizzate i cannelloni con il ripieno ed infornate per 10 minuti a 190°C; ricordate di coprire il tutto con della carta d’alluminio, altrimenti si rischia di bruciare i cannelloni. Una volta pronti, mettete la passata sopra. Chi vuole può aggiungere una spolverata di grana.
Precedente Mousse al cioccolato bianco
Successiva La Piadina Romagnola

Commenti e domande