Pane azzimo di Enkir


Pane azzimo di Enkir

Pane azzimo di Enkir
Oggi vi proponiamo una ricetta dai tratti un pò particolari ma allo stesso tempo semplice da realizare. Infatti dalla puntata del 5 maggio 2011 de "La Prova del Cuoco", il bravissimo Gabriele Bonci ci ha illustrato come realizzare un buonissimo pane azzimo di Enkir con tutte le carte in regola. Mezzokilo come ricette caratteristiche, vi propone anche: la torta ai pomodori e la focaccia genovese.

Ecco gli ingredienti per realizzare il nostro squisito pane azzimo di Enkir: 1 kg di farina Enkir, 450 g di acqua, 20 g di sale e 20 g di olio extra.

Quindi mischiate con dell’acqua la farina Ernik fino a quando non si crea l’impasto e lasciatelo riposare per 10 minuti.

Dopodiché, pizzicate delle palle di pasta e stendetele con il mattarello oppure a mano; poi con una pentola antiaderente ben calda, disponete la forma di pane piatto.

Fate cuocere fino a quando non assume l’aspetto di una piadina; per la conservazione, bagnatele con gocce d’acqua, riponetele su un piatto con una pellicola trasparente.

Possono essere conservate per 2/3 giorni in frigo. Con questo pane si può fare il kebab: arrostite l’agnello in forno, con una cottura morbida, e tagliatelo a pezzettini.

Disponetelo sul pane ed aggiungete un po’ di insalata e pomodori. Chiudetelo a rotolo e passatelo nell’alluminio per fargli mantenere la forma.
Precedente Mousse al cioccolato bianco
Successiva Cannelloni tonno scamorza e melanzane

Commenti e domande