Frittatina al sesamo arrotolata con melanzane e ricotta

Frittatina al sesamo arrotolata con melanzane e ricotta
Oggi vi voglio parlare di una ricetta che è stata presentata nella puntata del 9 marzo alla seguitissima trasmissione " La prova del cuoco", condotta dalla bravissima e simpatica Antonella Clerici.

Si tratta, infatti di una frittata al sesamo arrotolata con melanzane e ricotta, ed è stata proposta da una grande collaboratrice e protagonista della "Prova del cuoco", Anna  Moroni.

Una caratteristica di questa cuoca che ha fatto della sua passione un lavoro, è che presenta spesso delle ricette a portata della gente comune; quindi risultano essere delle ricette gustose ma anche poco elaborate e semplici da eseguire. Infatti, in origine, la ricetta proviene proprio da una telespettatrice e Anna Moroni l'ha scelta per proporcela.

La qualità, inoltre, di questo piatto è che risulta essere un pasto unico che fa quindi sia da primo, che da secondo e contiene anche le melanzane come verdura. Può essere anche un'ottimo piatto adtto alle scampagnate che, con l' arrivo della bella stagione, potremo iniziare a fare.
frittata melanzane e ricotta

Quindi, a questo punto ci serviranno un pò d' ingredienti come 3 uova, 50 gr di sesamo, 400 gr di patate, 500 gr di ricotta di pecora, 100 gr di grana, 3 pomodori da insalata, 1melanzana grossa, sale, pepe, basilico e olio.

A questo punto possiamo incomincire sbattendo le uova  con un pizzico di sale mentre, a parte, lessiamo le patate, le sbucciamo e le schiacciamo con lo schiacciapatate.Poi passiamo nello schiacciapatate anche la ricotta e la aggiungiamo  al composto di patate. Vi aggiungiamo anche una cucchiaiata di sesamo e, con le uova, sbattiamo nuovamente il composto.

A questo punto versiamo le uova in padella e cominciamo a fare la frittata nel frattempo affettiamo il pomodoro a fette e, quando la frittata è pronta, la mettiamo  su un foglio di alluminio e la spalmiamo  con il composto di patate e ricotta dove, sopra, andiamo a disporre  le melanzane che avremo affettato e fritto nel frattempo; procediamo a comporre il nostro strato con  le fette di pomodoro e qualche fogliolina di basilico. Infine,arrotoliamo il tutto attorno all’alluminio quindi mettiamo in frigoe quando il nostro rotolino sarà freddo, lo togliamo dal frigo e lo affettiamo.
Precedente Baccala' alla vicentina, cucinare lo stoccafisso
Successiva Fragole: tante idee per cucinare questo frutto squisito!

Commenti e domande