Antonella Clerici suda freddo, messa a dura prova in diretta

0
313

L’aria di primavera comincia a farsi sentire, il sole splende nonostante il freddo e Antonella Clerici accoglie gli chef.

Sarà l’aria di primavera o il fine settimana che si avvicina, all’interno dello studio di È sempre mezzogiorno soffia un’aria di allegra e rilassatezza. Oggi i cuochi e gli ospiti di Antonella Clerici si sono superati con ricette incredibili. Sembra una frase già sentita, ma i piatti sfornati durante la puntata sono di altissimo livello. Sarà questo ad avere reso Antonella Clerici più allegra del solito?

Antonella Clerici

Antonella Clerici indossa il grembiule e, senza perdere tempo, affianca i cuochi uno dopo l’altro. L’obiettivo è non fare troppi danni o almeno così si spera, Antonella suda freddo.

Antonella Clerici e le ricette di È sempre mezzogiorno

Antonella Clerici apre le porte della casa del mezzogiorno più allegra e carica del solito. Il primo a entrare è Ivano Ricchebono e Antonella non tarda a indossare il suo colorato grembiule per affiancare lo chef, senza prendere iniziativa sia chiaro.
Oggi Ivano Ricchebono si è superato proponendo una ricetta colorata e buona che rimanda subito alla primavere, anche Evelina Flachi apprezza. Agnolotti allo zafferano con gamberi e bietole. Per gli agnolotti gli ingredienti sono: 150 g di farina 00, 200 g di semola, 2 uova, zafferano. Il ripieno della pasta è a base di formaggio, per creare il vostro ripieno avrete bisogno: 150 g di ricotta, 50 g di formaggio spalmabile, 1 albume, sale e pepe, noce moscata. Infine, per il sugo la lista dei prodotti è la seguente:

  • 4 foglie di bietole,
  • 12 gamberi viola,
  • 100 g di pomodorini ciliegino,
  • fondo di crostacei,
  • 50 g di burro, olio evo,
  • 1 l di olio di arachide,
  • 100 g di farina 00.

Ricchebono cede il posto a Natalia Cattelani che entra con una proposta che farà impazzire tutti, un ciambellone al cioccolato con crumble di caffè. Questi gli ingredienti:

100 g di cioccolato fondente al caffè, 80 g di noci pecan, 40 g di zucchero di canna, 350 g di farina 0, 3 cucchiaini di lievito per dolci, 180 g di zucchero, 150 g di burro, 3 uova, 100 g di yogurt greco, 100 ml di panna fresca, 1 cucchiaio di succo di limone, 2 tazzine di caffè ristretto, 1 cucchiaino di cacao amaro
Una volto sfornata la torta verrà ricoperta da una glassa al caffè (200 g di zucchero a velo, 1 tazzina di caffè).

Se la prima parte della giornata è andata bene, nel passaggio da uno chef alla Cattelani qualcosa è cambiato e Antonella combina una gaffe dietro l’altra: sposta gli attrezzi da cucina, segue le indicazione di Nat solo in parte e mischia gli ingredienti in modo non proprio preciso. La Cattelani la prende a ridere e continua ad affidarle compiti, compresa la glassatura della torta: “Sei sicura? Sto sudando freddo!“, nonostante gli intoppi il risultato è formidabile.