Bruno Barbieri, un confronto faccia a faccia proprio con lui: volano critiche

0
216

Willwoosh indossa il grembiule per una puntata di Cucina Buttata. Accanto a lui uno chef stellato di altissimo livello. Il risultato è tutto da ridere.

Guglielmo Sicilia, meglio noto come Willwoosh, si è trovato faccia a faccia anzi fianco a fianco con “più alto esponente della cucina italiana nel mondo”, lo definisce lui stesso così. Insieme i due hanno preparato una ricetta incredibile, cosa avranno cucinato?

Willwoosh è il protagonista di Vita Buttata, una raccolta di episodi durante i quali prende il tè con i suoi ospiti. Gli episodi caricati su Youtube sono esilaranti merito di Guglielmo e della sua simpatia e dei scuoi compagni di avventura. Non mancano i momenti in cui Guglielmo decide di dedicarsi alla cucina, in questo caso è stato obbligato a cambiare studio di registrazione. Ecco cosa è successo.

Willwoosh insieme allo chef stellato

Da un lato Willwoosh, youtuber di successo e protagonista di Vita buttata, dall’altra parte Bruno Barbieri, chef stellato al centro di Si fa così. I due hanno preparato una ricetta all’interno della cucina e studio di registrazione di Barbieri, ecco cosa è successo durante la puntata.
Guglielmo Sicilia ha abbandonato la poltrona del suo salotto per recarsi nella cucina di Barbieri e realizzare una lasagna. Ma per prima cosa, Barbieri mette il giovane al lavoro: “Intanto tagliamo la cipolla, con lo spelucchino“, dice con tono severo lo chef.

Posso dire che l’hai pelata alla ca*** di cane“, scherza Barbieri esaminando il lavoro eseguito da Sicilia. Guglielmo alla fine viene promosso al taglio della cipolla, lo chef approva! A questo punto si passa alla preparazione delle ricetta vera: una lasagna la cui pasta viene tirata a mano. Mentre Willwoosh corre in bagno a lavarsi le mani, Barbieri recupera l’impasto nella speranza di riuscire a tornare a casa il prima possibile.

Bruno Barbieri si arma di cucchiaio di legno e non per mescolare il soffritto, ma per suonarle di santa ragione a Guglielmo. Il ragazzo nonostante tutto va avanti: il soffritto, il ragù, la besciamella. Non manca proprio niente, ma vi anticipiamo che Barbieri ha seriamente rischiato un esaurimento nervoso, alla fine non riesce a credere ai suoi occhi e al suo palato: “Il ragù è anche buono“, ma non è abbastanza. Lo chef stellato pretende sempre di più e da dietro le telecamere si sentono le risate di coloro che assistono alla scena.
Tutto è bene ciò che finisce bene: la lasagna è pronta, lo chef è soddisfatto e Guglielmo è integro.