Borsa frigo, molte volte l’interno è da brividi: ecco come tenerla sempre pulita

0
133

La borsa frigo è una nostra grande alleata quando andiamo in vacanza, ma quanto è difficile tenerla pulita! Ecco come farlo.

L’estate sta arrivando e con lei le temperature calde, il sole, le vacanze e le gite fuori porta con tutta la famiglia. Soprattutto se si hanno bambini o se si vuole fare un bel pic-nic con amici o parenti, la borsa frigo è una grandissima alleata per mantenere cibi e bevande sempre freschi e salvarci dal caldo torrido e dalla sete. Si può usare per tenere fresche l’acqua, le birre e i succhi, oppure per non far andare a male frutta o verdura, piatti pronti, pasta fredda e qualsiasi cosa sarebbe meglio non tenere sotto al sole cocente.

Ma le borse frigo hanno un problema comune a tutti: sono molto difficili da pulire e da tenere linde e profumate. È molto comune che si sporchino con il cibo, che qualche tupperware si apra e macchi tutto e che poi non si riesca più a levare, costringendoci a restare con cattivo odore e sporcizia. Ma niente paura! Ci sono tanti metodi per liberarci di questo problema.

Borsa frigo: come pulirla e tenerla profumata

Le borse frigo sono molto utili per le nostre gite, campeggi e vacanze al mare, anche se non è sempre così facile tenerle pulite. Un metodo infallibile è sicuramente quello di usare l’aceto, un vero e proprio disinfettante naturale che può tranquillamente sostituire un detersivo chimico e pieno di sostanze nocive e pericolose. Miscelate dell’aceto bianco con dell’acqua calda e inzuppate una spugna all’interno, passatela poi dentro la vostra borsa frigo e risciacquate abbondantemente in modo che non rimanga l’odore di aceto.

La stessa cosa la potete ottenere con acqua calda e limone, che donerà anche un delicato profumo agrumato alla vostra borsa oltre a sgrassare eventuali residui di cibo che hanno macchiato le pareti. Ancora meglio, la soluzione con il bicarbonato, un grande alleato per le vostre pulizie e contro i cattivi odori, anche in cucina. Sbiancherà anche leggermente l’interno della borsa, ingiallita dagli anni e dall’usura.

Un metodo potrebbe essere anche quello di usare della varechina, abbinata a qualcosa che ne mitighi l’odore forte come di nuovo l’aceto o il limone. Per smacchiare le pareti della borsa è perfetta, ma attenzione a risciacquare con abbondante acqua per non rischiare di ingerire della varechina rimasta, un qualcosa che può essere molto pericoloso e dannoso per la salute.