Carne rossa e cancro, esiste davvero una correlazione? Tutto quello che c’è da sapere

0
220

Una dieta ricca di carne rossa aumenta veramente l’insorgenza del cancro o di altre patologie? Proviamo a capire insieme.

Dieta e benessere. Più volte il cibo, e più in generale lo stile di vita, è stato collegato allo stato di benessere o malessere in cui versa un corpo. Quale relazione c’è tra ciò che una persona mangia e il su corpo? Sicuramente esiste una correlazione molto stretta. Mangiare bene fa bene, ma cosa vuol dire mangiare bene? E cosa stare bene?

dieta

Alcuni studi in passato hanno demonizzato intere categorie di prodotti alimentari, scatenando una reazione negativa nei produttori e non solo in loro. Escludere in maniera definitiva dei cibi delle diete non è mai una cosa buona, a meno che non ci si trovi davanti a casi di allergie. Mangiare meno carne può veramente ridurre il rischio di cancro?

Dieta e malattie

Una dieta sana fa bene al corpo, questo è un assunto che nessuno mette in discussione, ma cosa vuol dire. Mangiare bene vuol dire prima di tutto equilibrio. L’equilibrio passa dall’assunzione di tutti gli alimenti necessari al vostro organismo per funzionare bene.
Molto spesso l’assunzione di carne è stata associata alla comparsa del cancro e queste affermazioni hanno scatenato una serie di reazioni negative.
Il cancro dipende da una serie di fattori che provocano delle mutazioni cellulari, “Gli scienziati pensano che sia necessaria la presenza contemporanea di più di una mutazione per dare luogo alla maggior parte dei tumori” (fonte Humanitas).

Ciò che fa la differenza quando si parla di dieta è la qualità dei prodotti che si mangiano e anche il modo in cui si accostano i cibi. Demonizzare la carne rossa non fa bene a nessuno perché eliminarla completamente dalla dieta potrebbe non portare ai desiderati sperati, anzi. È giusto consumare delle quantità di carne in base al proprio fabbisogno, ma è ancora più corretto ricercare dei pezzi che provengano da allevamenti controllati e non intensivi.

Nessuna patologia è causata soltanto dal consumo di carne rossa. Tuttavia gli epidemiologi concordano sul fatto che gli individui che seguono diete ricche di proteine animali, soprattutto carni rosse e lavorate, hanno un maggior rischio di sviluppare patologie come diabete, infarto e problemi cardiovascolari, obesità e cancro”. ( fonte Airc)
Fare attenzione a quello che facciamo permette al nostro organismo di “conservarsi” in buone condizioni. Vale la pena ricordare che la dieta mediterranea è quella maggiormente invidiata dagli altri Paesi per la qualità dei prodotti che i territori mettono a disposizione e per la varietà. Una dieta di qualità è varia ed equilibrata.