Ecco cosa ti succede se mangi tutti giorni l’avena: risultato incredibile

0
136

La colazione è il primo pasto della giornata ed è quello più importante: mangiare avena dà numerosi benefici anche per il corpo

In tutte le diete (o quasi) è inserito l’avena, soprattutto a colazione: mangiarla al mattino fa bene viste le numerose proprietà nutrienti.

avena colazione cibo

L’avena è un cereale della famiglia Poaceae ed è inserito spesso nelle diete sane. Ha proprietà importanti dal punto di vista della nutrizione e sono inserite nell’alimentazione delle persone. I chicchi sono composti da amidi e carboidrati (60-70%), ma sono un’ottima fonte di proteine vegetali e grassi buoni. Come cereale è quello più completo e sano: inoltre, è facilmente digeribile soprattutto è utile per chi soffre di gastrite e disturbi digestivi.

La caratteristica fondementale è la presenza di fibre di tipo solubile, come i betaglucani. La loro funzione è quella di abbassare il colesterolo cattivo riducendo così il rischio cardiovascolare. Viene data soprattutto ai soggetti diabetici, riducendo così le quantità di glucosio, o a chi soffre di colesterolo alto.

Colazione, le qualità dell’avena come primo pasto

avena colazione

Non è espressamente consigliata ai celiaci: nonostante non contenga glutine, ma durante la lavorazione potrebbe esserci così qualche contaminazione e quindi non è proprio adatta a questi soggetti.

Inoltre, l’avena dà benefici anche all’apparato gastrointestinale, perché è in grado di combattere anche la stitichezza. Al supermercato si trova anche in varie forme, come la farina, i fiocchi e la crusca: in aggiunta, contiene più calorie rispetto a quella di frumento.

Per la prima colazione è davvero l’ideale visto che rappresenta uno dei cereali più energetici: si possono così preparare pancake, biscotti o torte. Viene consigliata agli sportivi e i bambini: logicamente anche a vegani e vegetariani.

Gli italiani mangiano solitamente il cornetto di mattina con un caffè o latte o succo di frutta con biscotti. Questo farà in modo che le persone avranno fame dopo qualche ora a differenza di quando si mangia l’avena.

In questo modo il corpo avrà a disposizione i carboidrati complessi, proteine e fibra, che rallenta l’assorbimento degli zuccheri. Inoltre, fare la colazione in questo modo darà la sensazione di sazietà arrivando così al pranzo senza troppa fame. Aspetti importanti per le sue proprietà benefiche al corpo umano: si potrà chiedere consigli al proprio nutrizionista per arrivare così ad una dieta sempre più equilibrata. L’avena dà numerosi benefici anche in vista del futuro seguendo un’alimentazione sana potendo così contare anche sulle qualità nutrienti del cereale.

avena colazione cibo