Trucchetto del giorno: come pulire le cime di rapa, il procedimento da seguire è semplice

0
221

Le cime di rapa sono un prodotto tipicamente pugliese: è utile anche pulirle al meglio per poi prepararle in maniera squisita

Un procedimento importante per poi arrivare alla cottura: bisogna prima pulirle delle sue foglie e del fusto. Tutte le curiosità importanti per una preparazione da urlo.

cime di rapa

Prima di comprare le cime di rapa, bisogna notare che non ci siano foglie gialle ma devono essere di colore verde. Inoltre, è composto da fusto, foglie larghe, foglie piccole e infine c’è il fiore. Bisogna così prima pulirle eliminando le foglie più grandi e i gambi duri: vanno prese in esame le cime, quelle più sottili, tagliando definitivamente i fiori.

Le cime di rapa, la preparazione nel dettaglio

cime rapa

Solitamente vengono preparare in inverno, facendo parte della famiglia dei broccoli. Possono essere utilizzate per primi e secondi piatti, ma anche per i contorni suggestivi. Dopo aver eliminato i gambi più lunghi, vanno tolti quelli più corti anche con la mano, mentre con quell’altra bisogna sfilare le foglie. Quelle più piccole sono da mangiare: inoltre, le foglie vanno tolte sotto acqua corrente per poi essere pronte alla cottura.

Le cime di rapa vanno bollite prima di essere preparate in vari modi: in primis, va fatta bollire una pentola ricca di acqua salata e quando sta per bollire vanno inserite le cime di rapa, ricoprendo così tutta l’acqua. Aspettate circa 20 minuti mescolandole ogni tanto per far sì che siano davvero ricche di acqua. Successivamente vanno fatte sgocciolare bene nel colapasta facendo cadere l’acqua: inoltre, vanno inserite nel contenitore ermetico in frigo per una settimana o l’altra idea è quella di congelarle.

La cosa più importante resta così quello di utilizzare il metodo classico eliminando i gambi duri e le foglie anche danneggiate o gialle. Il fiore va lavorato insieme alle piccole foglie, che saranno poi la parte commestibile. Da ricordare che le foglie dello stelo, molto tenere, vanno cotte in maniera differente rispetto alle cime visto che hanno tempi di cottura differenti. Il piatto più suggestivo è quello delle orecchiette alle cime di rapa, molto celebre in Puglia. Molto facile da preparare, è un primo piatto molto richiesto nelle regioni del Sud: vanno subito pulite le cime di rapa mondando i gambi. Successivamente le foglie vanno tagliate a strisce e i gambi più sottili vanno fatti a pezzettini. Una preparazione efficace con tutti i segreti del mestiere per un piatto davvero suggestivo. Tutto il procedimento utile da preparare tranquillamente anche a casa per un pranzo in famiglia o per amici.

cime di rapa