Croccante all’amarena fatto in casa senza gelatiera: ottimo contro il caldo afoso

0
179

È tempo di gelato! Perché non provare a farlo in casa? La super ricetta semplice e veloce del croccante all’amarena.

L’estate sta arrivando e con lei la voglia di gelato! Tra i gelati su stecco più iconici di sempre, il croccante all’amarena occupa sicuramente un posto speciale nel cuore di chi lo ha mangiato per tutta la propria infanzia e adolescenza. Un gelato alla vaniglia ripieno di dolcissima amarena e ricoperto di uno strato croccantissimo di cioccolato e tantissima frutta secca.

Realizzare un gelato fatto in casa buono come quello confezionato non è così difficile come possa sembrare e sicuramente vi darà tante soddisfazioni in più! Se avete una gelatiera in casa è tutto più semplice, ma non è indispensabile possedere questo elettrodomestico per realizzare un gelato gustoso, cremoso e della giusta consistenza. Ecco come fare per realizzare a casa vostra un croccante all’amarena a regola d’arte.

Croccante all’amarena: come farlo in casa 

La ricetta del croccante all’amarena vi darà la possibilità di farlo a casa vostra in serenità, anche se non avete una gelatiera. Innanzitutto pensate agli ingredienti250 grammi di panna fresca, confettura di amarene, latte condensato, amarene con sciroppo in barattolo, glassa al cacao, 30 grammi di zucchero, frutta secca (noci, mandorle, nocciole o qualsiasi altra cosa vi piaccia), stecchi di legno da gelato. Ora che avete i vostri ingredienti a portata di mano, potete iniziare a preparare il vostro gelato.

Innanzitutto dovrete montare la panna a neve. Deve essere molto ferma! Quando sarà montata, aggiungete piano piano qualche cucchiaio di latte condensato a filo facendo attenzione a non smontare la panna, con movimenti dal basso verso l’alto molto delicati. Una volta pronta la panna scolate le amarene e usate lo sciroppo per creare la cremina che sarà il ripieno del vostro croccante. Mescolate lo sciroppo con la confettura di amarena. In una terrina rivestita con la pellicola trasparente versate la panna che avete preparato prima e versate in superficie la cremina di amarene.

Mescolate bene e versate in stampini per gelato, inserendo lo stecco. Lasciate in freezer a riposare per qualche ora. Nel frattempo preparate la copertura, facendo sciogliere la glassa al cioccolato con dell’acqua e tritando la frutta secca abbastanza finemente, ma lasciando qualche pezzettino più grande per dare maggiore croccantezza. Prima che la glassa si solidifichi riprendete i vostri gelati dal freezer, passateli prima nella glassa al cioccolato, poi nella granella e rimettete in congelatore per una notte. Et voilà!