Danni al cervello, anche una birra può provocare problemi: gli studi allarmanti

0
180

Gli alcolici e i superalcolici fanno danno male al nostro organismo, ma anche una semplice birra può apportare problemi al corpo umano: i dettagli

I ricercatori e tanti studi nel corso degli anni hanno così dimostrato le problematiche che possono esserci anche con una semplice birra.

birra

Da evitare assolutamente il consumo di alcolici e superalcolici in maniera costante, ma si è visto attraverso numerosi studi che anche una semplice birra può far scattare l’allarme.

Così, attraverso la ricerca americana pubblicata su Nature Communication, si è attestato come il consumo di alcolici possa portare danni cerebrali provocando alterazioni della struttura e delle dimensioni del cervello.

Cervello, il consumo di birra incide: ecco lo studio scientifico

birra drink

Così si è visto attraverso lo studio, prendendo in esame i 36mila adulti, la materia cerebrale diminuiva in base o meno al consumo di alcol. La differenza non c’era se si passava a mezza birra o ad un bicchiere di vino, ma già passando a due unità le dinamiche cambiavano a dismisura con l’invecchiamento di circa due anni.

Il cervello delle persone, che bevono due bicchieri di alcol al giorno, potrebbe anche subire l’invecchiamento rispetto a chi non opta per queste maniere. Così anche per chi beve soltanto due birre, potrebbe avvenire il restringimento del cervello equivalente a tre anni e mezzo di invecchiamento.

Secondo gli esperti e i vari ricercatori non si tratta di causalità, bensì di una vera e propria correlazione. La diminuizione della materia cerebrale, secondo Remi Daviet, co-autore ed ex ricercatore della Wharton School, ora alla Wisconsin-Madison, ha rivelato come non sia lineare, ma peggiora sempre di più in base a quello che si beve.

Successivamente ha voluto spiegare anche Gideon Nave, co-autore corrispondente dello studio e membro della Wharton School dell’Università della Pennsylvania, tutte le differenze evidenziate dallo studio: “C’è stata l’analisi del consumo medio, ma siamo curiosi di sapere se bere una birra al giorno sia meglio che non berne nessuna durante la settimana per poi consumarne sette nel weekend”. Poi ha aggiunto: “Le prove ci suggeriscono che il ‘binge drinking’, ossia bere fino ad ubriacarsi, è la cosa peggiore per il cervello, ma non l’abbiamo ancora studiata da vicino”.

Infine, lo stesso Nave ha rivelato: “Nel corso del tempo è possibile studiarlo, insieme alla genetica, per capire le relazioni causali. C’è così l’effetto negativo sul cervello è stato visto in maniera esponenziale: un drink in più al giorno potrebbe avere un impatto maggiore rispetto a qualsiasi altro drink del giorno precedente”.

birra