È sempre mezzogiorno, l’argomento di oggi fa commuovere tutti gli chef: fiumi di lacrime

0
290

La festa del papà è arrivata ed È sempre mezzogiorno ha deciso di dedicare l’ultima puntata della settimana a tutti i papà di Italia e quelli presenti in studio.

Antonella Clerici entra in studio sorridente, la puntata del venerdì è sempre allegra e ricca di novità, cose di cui parlare, ospiti e ricette. Durante la diretta di oggi non sono mancati i messaggi di auguri che hanno commosso gli chef amici di Antonella. Pochi si sarebbero immaginati delle emozioni così grandi.

papà

La padrona di casa esordisce con una citazione: “Ci sono due cose che dovremmo lasciare ai nostri figli: radici e ali“, non c’è frase più azzeccata per avviare la puntata dedicata ai papà in onore della festa a loro dedicata che si terrà domani. È sempre mezzogiorno gioca d’anticipo.

La festa del papà di È sempre mezzogiorno

La festa del papà di È sempre mezzogiorno si celebra con un giorno di anticipo perché il sabato il programma non va in onda. La puntata è dedicata a loro, così come i piatti preparati dai cuochi. Durante la diretta Antonella decide di fare una sorpresa agli chef, un messaggio da casa per ognuno di loro. Pochi avrebbero potuto immaginare la forte commozione di alcuni di loro.

I gemelli Billi entrano per portare una carica di energia, dopo un breve pensiero dedicato al padre a cui sono molto legati si mettono di gran fretta ai fornelli per cucinare le loro crocchette con verdure e salsa tzaziki.
Antonella passa al forno di Fulvio Marino per l’anteprima della pizza del venerdì per fare una sorpresa inaspettata al panificatore di È sempre mezzogiorno, un dolcissimo videomessaggio inviato dalla piccola  Carlottina: “Auguri papà, sei il migliore“!, Fulvio Marino proprio non se l’aspettava e con gli occhi lucidi e la voce spezzata cerca di andare avanti con la ricetta.  Ma la commozione non finisce qua.

Entra lo chef rock Federico Fusco e anche in questo caso Antonella ha in serbo un piccolo regalo: un video della piccola Greta col nonno, padre di Federico. Fusca non resiste: “Mi vengono le lacrime agli occhi“!
Nella puntata dedicata ai papà non poteva mancare la coppia padre figlio formata dagli Impronta: “Te la faccio io la festa domani“, scherza Mattia riferendosi al padre Mauro. Che ricetta avranno preparato i due campani? Le crispelle di San Giuseppe, la versione napoletana dei bignè romani. Tra la ricetta laziale e quella campane ci sono solo poche differenze: l’amarena presente in quella partenopea e assente in quella romana e la disposizione della crema. Cose in comune: buone da fare perdere la testa.