È sempre mezzogiorno, la ricetta delle linguine al tonno di Simone Buzzi

94
1105

Chi non si è mai cimentato nella preparazione di un piatto con il tonno? Quella proposta dallo chef Simone Buzzi a È sempre mezzogiorno, però, è differente.

La pasta col tonno è sicuramente un piatto semplice e veloce che ognuno avrà preparato almeno una volta nella vita, ma quella proposta dallo chef Simone Buzzi è sicuramente più gustosa e saporita di tutte le altre. A fare la differenza, come sempre, sono gli ingredienti selezionati con cura.

Leggi anche -> Antonella Clerici dà il via alla settimana di Natale: i piatti di È sempre mezzogiorno

È sempre mezzogiorno, La ricetta di Simone Buzzi

Ecco gli ingredienti necessari per la realizzazione di un piatto semplice ma gustoso e ricco di ingredienti che potrebbe rendere felice anche Evelina Flachi grazie alla presenza del tonno. Anche se questo non è proprio il periodo adatto per dare la conta delle calorie.

  • 400 g di linguine,
  • 300 g di filetti di tonno sott’olio,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 mazzo di prezzemolo,
  • 2 peperoncini freschi,
  • 3 pezzi di alici fresche,
  • 1 cipolla bianca,
  • 250 g di pomodori pelati, 3
  • 00 g di passata di pomodoro,
  • 200 g di pomodori ciliegino rossi e gialli;
  • zucchero a velo,
  • 1 arancia,
  • 1 limone, olio evo, sale e pepe.

Preparazione del piatto:

  • fare soffriggere uno spicco di aglio insieme al peperoncino con olio evo in una padella;
  • pulire il pesce azzurro e tagliarlo a pezzi piccoli per poi aggiungerlo al soffritto in padella;
  • aggiungere i pelati e schiacciarli in padella, successivamente aggiungere la passata;
  • inserire il prezzemolo tritato al coltello;
  • unire una parte del tonno e schiacciare in padella;
  • aggiungere il trito di cipolla;
  • caramellare i pomodorini con la scorza di arancia e lo zucchero a velo, il sale e solo alla fine un filo di olio. Infornare a 160° per qualche minuto;
  • comporre il piatto saltando la pasta in padella e aggiungere i filetti di tonno rimasti.

Leggi anche -> Tessa Gelisio, la ricetta del tortino di patate e carciofi di Cotto e mangiato

Con questo piatto lo chef ha portato Antonella Clerici dentro Roma poiché è una ricetta tipica della Capitale: “Pochi ingredienti ma boni“, dichiara Buzzi. Per un piatto eccezionale così come merita la tradizione romana la ventresca è il taglio perfetto per fare un figurone con gli ospiti.

94 COMMENTS

  1. Your thing regarding creating will be practically nothing in short supply of awesome. This informative article is incredibly useful and contains offered myself a better solution to be able to my own issues. Which can be the specific purpose MY PARTNER AND I has been doing a search online. I am advocating this informative article with a good friend. I know they are going to get the write-up since beneficial as i would. Yet again many thanks.

  2. I just couldn’t leave your website before suggesting that I really enjoyed the usual information an individual supply on your visitors? Is gonna be back often in order to investigate cross-check new posts

  3. I was referred to this web site by my cousin. I’m not sure who has written this post, but you’ve really identified my problem. You’re wonderful! Thanks!

  4. Thanks , I’ve recently been searching for info about this topic for ages and yours is the best I have discovered so far. But, what concerning the bottom line? Are you certain concerning the source?

  5. We absolutely love your blog and find the majority of your post’s to be exactly what I’m looking for. Do you offer guest writers to write content to suit your needs? I wouldn’t mind composing a post or elaborating on a number of the subjects you write about here. Again, awesome weblog!

  6. I have to say this post was certainly informative and contains useful content for enthusiastic visitors. I will definitely bookmark this website for future reference and further viewing. cheers a bunch for sharing this with us!

  7. It is perfect time to make some plans for the future and it is time to be happy. I’ve read this post and if I could I want to suggest you some interesting things or suggestions. Perhaps you can write next articles referring to this article. I wish to read more things about it!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here