Fragole: vuoi disinfettarle correttamente senza rischiare, usa questa bevanda alcolica

0
65

Il caldo sta arrivando anche in Italia e spuntano così i primi frutti estivi: come lavare bene le fragole in modo da togliere ogni sostanza in superficie 

Le fragole sono molto diffuse in estate come frutto che piace anche tanto ai bambini dai 10 anni in giù. In Belgio esiste anche un museo dedicato alle fragole con numerose curiosità che non conoscete.

fragole

Con la fragola è possibile così fare di tutto: mangiarla in un bicchiere con la panna o ricavare anche la marmellata fino ad arrivare alla birra alla fragola. Inoltre, è un frutto che piace moltissimo ai bambini dai 10 anni in giù e in Belgio c’è anche un museo dedicato a loro, le Musée de la Fraise, dove si trova tutto a tema. Le fragole da sempre hanno sempre rappresentato l’arrivo della stagione primaverile con gli antichi Romani che le coltivavano per sfruttare le loro proprietà benefiche.

Ma ecco il metodo più efficace per lavare le fragole e non rischiare di ingerire ogni sostanza, usare del vino rosso, anche se qualcuno consiglia l’aceto di vino. Noi del team mezzokilo vi consigliamo un vino rosso, capace di rimuovere ogni impurità dalle fragole, grazie alla sua composizione acida e alcolica.

In aggiunta, vengono usate anche per curare la depressione o i possibili cali di pressione: sono utilizzate anche per combattere la febbre e i calcoli renali.

Fragole, tutte le proprietà nutrienti in estate

fragole cest

Per la tradizione francese sono considerata anche afrodisiache: il giorno dopo le nozze gli sposi le mangiano comunemente durante la colazione. All’interno troviamo numerose proprietà nutrienti, come vitamine C, B6, fibre, acido folico, potassio ed amminoacidi: inoltre, contengono anche una quantità elevata di nitrato in modo tale da ossigenare il sangue per aiutare la fluidità verso muscoli e tessuti.

Nel corso degli anni le fragole hanno assunto così una qualità a livello benefico: di solito, vengono consumate con zucchero e limone o con zucchero e vino. Inoltre, sono utilizzate anche insieme ad altri frutti, come mele e banane, all’interno di macedonie. Per mangiarla bene dev’essere ben lavata senza l’aggiunta di un condimento: proprio per questo è spesso consigliata quella bio visto che risulta più profumata e non aspra.

Oltre a quelle fresche, troviamo in commercio anche quelle surgelate, essiccate, in confettura, frullate, sciroppate e come succo di frutta. Infine, ha proprietà importanti dal punto di vista nutrizionale visto che riesce a combattere il cancro inibendo la nascita delle cellule tumorali e negando l’origine di tumori maligni cancerosi. Infine, aiuta a combattere il cancro al seno, al colon, alla prostata e il melanoma. Tante proprietà importanti che favoriscono così l’uso delle fragole, soprattutto durante il periodo primaverile ed estivo. La fragola è presente anche in molti dolci proprio in questo periodo regalando freschezza ad una torta.

fragole