Starbuks, Giulia De Lellis è disperata: “Costretta a farlo, mai vista cosi furiosa”

0
392

Giulia De Lellis ha deciso di prendere di mira Starbuks per via di un divieto che hanno imposto al suo cane. Una situazione imbarazzante.

Quello che è successo all’influencer è finito immediatamente in rete, come lei è solita fare, provocando la reazione di chi ha visto il suo video messaggio. In effetti, Giulia De Lellis ha deciso di prendersela con Starbuks, per via di un divieto vigente all’interno della famosa catena di cafè. Ad essere preso di mira è stato il suo cane e la donna proprio non ha mandato giù il trattamento avuto.

Giulia De Lellis mentre fissa la fotocamera
Giulia De Lellis vista in un primo piano (WebSource)

Lei è di origini romane e fa l’influencer, molto famosa per aver partecipato ad Uomini e Donne e al Grande Fratello Vip. Poi, è riuscita a divenire anche una bravissima e bellissima conduttrice, specie per il programma Love island.

Per quanto riguarda Starbuks, invece, è una multinazionale del cafè, conosciuta quasi ovunque nel mondo. Fondata nel 1971 a Seattle, oggi è la più grande catena nel globo del suo settore, vantando più di 12 mila punti vendita in quasi 80 paesi.

I motivi per cui Starbuks ha posto un divieto al cane di Giulia De Lellis

La donna si trovava a Milano, quando ha provato ad entrare all’interno del cafè, ma è stata bloccata per il fatto che era in compagnia del suo cane. A notare la scena vi era Gianmaria Sainato, un ex concorrente di Riccanza, che ha voluto spiegare ciò che ha vissuto, contraddicendo le parole affermate dalla conduttrice.

foto da instagram

Lei ha voluto denunciare il fatto sul suo profilo di Instagram, affermando di non esser riuscita in alcun modo ad entrare all’interno della sede con il proprio amico a 4 zampe. “Siete voi gli animali e non il mio cane“, ha affermato la donna. “Il personale è stato maleducato”, ha poi aggiunto. Secondo lei, ciò che le è accaduto è “roba da pazzi”, visto che neanche all’esterno le hanno permesso di sedere.

Secondo Gian Maria Sainato, invece, l’influencer dovrebbe capire la motivazione di tale atteggiamento. “Quello di Milano è l’unico punto vendita in cui non sono accettati animali, ma perché vi è la torrefazione aperta”, ha affermato su Tik Tok. “La guardia l’aveva intimata di non entrare, ma lei non l’ha ascoltata”, ha poi confessato. Insomma, per lui non è stato giusto l’atteggiamento della donna, per il fatto che ha effettuato una recensione negativa.

Un cane coccolato
Un cane mentre viene cocoolato (AdobeStock)