Ancora guai per la Ferrero, ovetti Kinder e salmonella: 151 casi in Europa

0
124

Una brutta vicenda per la Kinder Ferrero dopo i numerosi casi di ovetti con salmonella: tutta la verità dell’OMS con il rapporto

Nelle ultime settimane la Kinder ha dovuto fare i conti con tantissimi casi di ovetti con salmonella: così l’OMS ha evidenziato in un rapporto tutto quello che è successo stilando una tabella con i Paesi coinvolti.

kinder uovo salmonella

Tutto è partito da fine marzo con la denuncia dei casi dell’IHR National Focal Point inglesi: così si è scoperto un collegamento con il cioccolato prodotto in Belgio. I casi riscontrati dal rapporto Oms con ovetti con salmonella sono diventati nel corso dei mesi davvero tanti. Come riportato dall’edizione de La Repubblica è stato distribuito in 113 paesi vista l’evidenza presenza di un ceppo di salmonella trovato nella Ferrero Corporate di Arlon, in Belgio nel dicembre 2021.

Successivamente le dinamiche non sono migliorate nonostante i numerosi test eseguiti sui prodotti provenienti dallo stabilimento in Belgio. Inoltre, l’azienda Ferrero ha voluto anche rivelato come non ci siano problemi nello stabilimento di Alba, in provincia di Cuneo, in cui vengono realizzati tutti i prodotti per l’Italia. Attraverso un comunicato stampa l’azienda ha escluso la presenza di salmonella in quelli italiani.

Ferrero sospende la produzione Kinder per ‘salmonella’

 

kinder uovo

Ci sono stati così numerosi test fino alla negatività, ma purtroppo ci sono stati ancora 151 casi con prodotti di cioccolato con la lista riportata dall’Oms. Il Regno Unito è stato quello più colpito con 65 casi, poi a seguire il Belgio con 26, la Francia con 25, la Germania con 10. Successivamente troviamo l’Irlanda (15 casi), Lussemburgo (1 caso), Paesi Bassi (2 casi), Norvegia (1 caso), Spagna (1 caso), Svezia (4 casi). I bambini sotto i 10 anni e le donne sono stati quelli più colpiti e, inoltre, è resistente anche a sei antibiotici, come penicilline, aminoglicosidi, fenicoli, sulfamidici, trimetoprim, tetracicline.

In aggiunta, è scattato un nuovo allarme da parte del ministero della Salute con la comunicazione del 22 pe la ‘possibile presenza di salmonella’ su tutti i lotti di Kinder Happy Moments Minimix (confezione da 162 grammi) e Peluche coniglio Maxi Mix contenente Kinder Schoko Bons (confezione da 133 gr.), provenienti dallo stabilimento belga di Arlon.

Infine, è arrivata così la decisione di sospensione di tutta la produzione della Ferrero in Belgio estendendo anche in Italia il richiamo alle referenze Kinder Sorpresa T6 “Pulcini”, Kinder Sorpresa Maxi 100g – “Puffi” e “Miraculous” – e Kinder Schoko-Bons. Un pericolo costante che ha messo in allerta tanti Paesi europei visto che sono prodotti che sono prettamente a disposizione dei bambini.

kinder uovo