Perché le sorprese nell’uovo di Pasqua sono sempre deludenti? Finalmente arriva la risposta

0
263

Ogni Pasqua la stessa storia: apriamo l’uovo di cioccolato con grande entusiasmo per rimanere delusi dalla sorpresa. Perché?

Pasqua è ormai alle porte e gli italiani si stanno affrettando a fare gli acquisti dell’ultimo minuto: solitamente grano cotto per le pastiere last minute oppure le uova di cioccolato per nipotini e parenti che vedremo la domenica di festa. Insieme a colombe e agnelli, infatti, le uova di cioccolata sono tra i simboli assoluti di questa festività e una vera goduria per i golosi e gli appassionati di cioccolato, che aspettano con ansia questo periodo dell’anno.

Ma c’è una cosa che accomuna tutte le pasque di tutti gli anni, probabilmente dall’alba dei tempi: l’assoluta bruttezza delle sorprese nelle uova di cioccolato. Mangiare la cioccolata di per sè è una bella cosa, ma il punto delle uova di Pasqua sta anche nella sorpresa che dovrebbero contenere, ma che quasi sempre si rivela essere alquanto deludente. Perché questo accade?

Uova di Pasqua: perché le sorprese non ci piacciono?

Soprattutto se acquistiamo uova di cioccolato non proprio di altissima qualità o di marche conosciute, come Kinder – che notoriamente ha le sorprese migliori e più gradite dai bambini ma anche tra le uova più costose in assoluto – tendenzialmente le sorpresine che troveremo dentro sono brutte e deludenti. Gomme per cancellare, temperini, braccialetti di dubbio gusto e altre bruttezze simili sono tra le sorprese che più deludono all’interno delle deliziose uova di cioccolato. Ma c’è un modo per evitare tutto questo?

pasqua

Un modo efficace è quello di leggere con attenzione l’etichetta e non farci ingannare da immagini pubblicitarie che hanno quasi sempre il solo scopo di presentare il prodotto e spingerci a comprarlo. Una volta compreso che il giochino all’interno dell’uovo potrebbe non avere niente a che vedere con i bellissimi pupazzi e cartoni disegnati sull’etichetta, è meno probabile rimanere delusi dal contenuto. L’altro ovvio consiglio è quello di spendere un po’ di più per le uova: uova di qualità, magari artigianali o di brand conosciuti e apprezzati, avranno sorprese migliori rispetto alle uova del discount sotto casa.

Forse il segreto è quello di godersi la bontà del cioccolato dell’uovo, senza pensare a quello che ci troveremo dentro e quanto sarà deludente. In fondo, la parte più importante dell’uovo è proprio il cioccolato, che sia al latte, fondente, gianduia, pistacchio o bianco: ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età e le esigenze alimentari!