Scopriamo il primo piatto vegano da leccarsi i baffi, facilissima da preparare

0
514

Sempre più persone hanno deciso di cambiare modo di mangiare e di passare all’alimentazione vegetale. si tratta di una scelta non soltanto etica – non mangiare carne permette di ridurre l’inquinamento e l’impatto ambientale – ma anche di salute.

Mangiare vegano sta diventando sempre più accessibile, le idee non mancano sia nei ristoranti sia sulla tavola di tutti i giorni e sicuramente il mondo vegetale permette di spaziare in una grande varietà, seguendo soprattutto il ciclo della natura.

risotto agli asparagi - mezzokilo

In prossimità delle festività è probabile avere la voglia di proporre qualcosa di diverso, ma che al tempo stesso sia semplice da preparare. Il primo piatto risotto fave e asparagi sicuramente farà al caso vostro: si tratta di una ricetta cremosa e ricca di gusto composta però da ingredienti di stagione come le fave e gli asparagi. E’ molto importante infatti rispettare i tempi di maturazione della frutta e della verdura: solo così si aiuterà l’ambiente a non essere sottoposto a stress inutili e si imparerà a mangiare in maniera più consapevole. Vediamo allora questa idea di primo piatto per le feste.

Ricetta vegana: il risotto più cremoso di sempre

Ecco gli ingredienti per il risotto fave a asparagi.
Per quattro persone ci serviranno:

  • 300 g di riso carnaroli
  • 4 etti di fave fresche
  • 1 mazzetto di asparagi
  • lievito alimentare
  • brodo vegetale
  • 1 bicchiere di vino bianco

Per prima cosa bisogna preparare il brodo vegetale con le verdure che abbiamo in casa: una carota, una zucchina, un sedano. Una volta pronto, togliete le verdure e lasciatele da parte: possiamo frullarle per una piccola vellutata.

Ora procediamo con la preparazione del risotto: in una pentola con fondo antiaderente mettiamo un po’ d’olio, aggiungiamo il riso e facciamolo tostare. Aggiungiamo poi il vino bianco e aspettiamo che evapori; a questo punto aggiungiamo il brodo vegetale. A parte tagliamo gli asparagi in piccoli pezzi e sgraniamo le fave. Quando il risotto ha assorbito un po’ di brodo, mettiamo gli asparagi e le fave, cucinandoli assieme. Continuiamo così fino a che il risotto non risulterà morbido. Spegniamo il fuoco e mantechiamo con il lievito alimentare (abbondiamo un po’ visto che il brodo non è salato). Per chi non lo conoscesse il lievito alimentare è il sostituto del formaggio grattugiato che dona al piatto la consistenza cremosa e “formaggiosa”. Potete sostituire le fave, nel caso in cui non vi piacessero, con i piselli freschi.
Servirlo subito “all’onda” : buon appetito!

fave - mezzokilo