Risparmiare i soldi nelle tue bollette: evita questo passaggio quando lavi i piatti

0
348

Consigli e segreti per risparmiare soldi per le bollette di fino mese: come fare per consumare meno acqua quando lavi i piatti? Ecco i segreti

Uno spreco d’acqua senza eguali quando si lavono i piatti: ecco il consiglio da rispettare per non ricevere una bolletta molto gonfia a fine mee.

lavastoviglie

Dal metodo tradizionale a quello più moderno con la lavastoviglie: pulire piatti e bicchieri resta sempre un’attività dove ci può essere un risparmio totale sull’acqua che si consuma in malo modo durante i vari lavaggi. Bisogna conoscere nello specifico dei piccoli segreti per farli tornare brillare in poco tempo senza spendere tanto.

Per due semplici pezzi di cucina è proprio inutile ricorrere alla lavastoviglie: quindi è meglio lavarli a mano quando ci sono una quantità minima di stoviglie. Il carico dovrà essere così importante per andare ad utilizzare l’elettrodomestico, che ha riscosso tanto successo in cucina negli ultimi anni, portando così a limitare l’utilizzo del metodo tradizionale.

Lavare i piatti, il segreto utile in cucina

lavastoviglie

Il segreto di un utilizzo ottimale dell’acqua è arrivato direttamente dallo spot di Finish che ha svelato: “L’acqua è un bene prezioso. Non sciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie, puoi risparmiare ogni volta fino a 38 litri d’acqua. Scopri Finish Ultimate che è efficace contro i residui incrostati da 24 ore donando alle stoviglie una brillantezza eccezionale”. Una novità assoluta per risparmiare tanto sulle bollette di fino anno con la possibilità di essere protagonista con gli oggetti da lavare.

Secondo le novità una lavastoviglie di ultima generazione può arrivare a consumare fino a sette litri di acqua a ciclo: in caso di lavaggio a mano, si arriverebbe a sprecare sicuramente più acqua. Quando si pensa al metodo tradizionale, spesso si lascia scorrere l’acqua più del dovuto senza badare a spese, proprio come quando ci si lava i denti. La lavastoviglie va messa in moto, in particolar modo, quando è carica in maniera completa per evitare sprechi d’acqua e di corrente. Inoltre, va scelta anche una macchina in base ai componenti del nucleo familiare: non bisogna esagerare troppo con i kg e quindi con il problema della corrente.

L’altro segreto è quello di optare per cicli brevi, e quindi di conseguenza quelli economici. Ci sono così vari metodi necessari per risparmiare tanto sulle bollette di fine mese. L’acqua resta un bene prezioso che non va sprecato per quanto riguarda anche i lavaggi di piatti e bicchieri: un’attività che ha riscosso un enorme successo passando dal lavaggio a mano a quello con la lavastoviglie.

lavi piatti