Affettaverdure Da Cucina | Guida alla scelta Affettaverdure Da Cucina

Affettaverdure Da Cucina | Guida alla scelta Affettaverdure Da Cucina
In questa guida, troverete una serie di consigli utili per scegliere al meglio Affettaverdure Da Cucina con informazioni pratiche e guida alla scelta. Inoltre troverete la nostra lista delle 10 migliori Affettaverdure Da Cucina e una selezione di offerte consigliate per Affettaverdure Da Cucina

Affettaverdure da cucina

L'affettaverdure è un utensile che serve a tagliare in modo sottile ortaggi e frutta fresca. La differenza con il taglio affidato ai normali coltelli da cucina sta nel fatto che gli ortaggi affettati si trasformano in elementi decorativi in grado di soddisfare la creatività di ogni cuoco.

Perchè scegliere un affettaverdure da cucina?

Gli affettaverdure da cucina sono strumenti che hanno lame di diverse tipologie, per poter tagliare in modo preciso cibi di diversa consistenza dando loro diverse forme come bastoncini, filetti, grattugia, dischetti quasi trasparenti, retine, anelli, ondine e scaglie. Le lame a spirale sono in grado di creare deliziose spirali colorate.

Esistono affettaverdure per ogni esigenza: si possono trovare attrezzi manuali o elettrici di dimensioni variabili: dal piccolo e pratico affettaverdure da cucina a mano pronto all'uso al più grande modello chiamato mandolina o mandolino, sino a quelli elettrici adatti a una cucina più professionale e dotati di più accessori.

Quali sono i vantaggi dell'affettaverdure in cucina?

Anche chi non è un cuoco sa che l'insalata con le carote joulienne è più gustosa ma tagliare le carote crude a listelli usando solo il coltello è un'impresa difficile. Un altro esempio di piatto semplicissimo ma gustoso che si può fare con l'affettatrice da cucina sono le patate chips da friggere.

L'affettaverdure, oltre che a produrre riccioli invitanti, in cucina serve inoltre per accelerare i tempi di cottura degli ortaggi facilitando e velocizzando la preparazione dei pasti. E' lo strumento ideale per tutti i vegani e i vegetariani ma anche per tutte le mamme che vogliono cucinare cibi naturali, salutari e ricchi di vitamine per i propri bimbi.

Come fare la manutenzione di un affettaverdure da cucina?

Le lame dell'affettatrice di verdure sono in acciaio inox oppure in ceramica, fisse o intercambiabili, ma sono fatte apposta per essere lavate facilmente sciacquandole sotto l'acqua, sia nel caso di pezzo unico sia nel caso di lame accessorie.

L'importante è pulirle subito dopo l'uso prima che i residui di frutta e verdura si secchino o formino una patina incrostante.
Durante la pulizia fare sempre attenzione alle lame che sono affilatissime. Usare eventualmente uno spazzolino per proteggere le dita. Alcuni modelli di affettaverdure possono anche essere lavati in lavapiatti.



Commenti e domande

Categorie Offerte