Dieta ormonale, scopri subito cosa mangiare: tutti i consigli preziosi

0
141

Il nostro sistema ormonale può andare anche in difficoltà con qualche squilibrio di troppo: i principali cibi da mangiare

Mangiare sano può ristabilire anche il sistema ormonale, che può andare in difficoltà in certi momenti: un endocrinologo americano ha anche svelato che un regime alimentare particolare può aiutare tanto.

ormoni dieta

A volte si può anche mangiare sano, ma il sistema ormonale agisce in maniera negativa sul nostro organismo. Disfunzioni fondamentali che mandano in tilt tutto il sistema: così un endocrinologo americano  molto celebre ha anche svelato che, seguendo un determinato regime, è possibile ritrovare anche una forma ottimale.

Chiamata ‘dieta ormonale’ è molto adatta per chi ha qualche patologia che incide negativamente sul organismo. Gli ormoni sono fondamentali perché regolano i processi vitali: ad esempio, il diabete è caratterizzato da deficit di un ormone sintetizzato dal pancreas, l’insulina, o alla carenza di testosterone, nell’obesità maschile, o ancora al sovrappeso causato dai disordini tiroidei.

Così Thierry Hertoghe, il nome dell’docrinologo americano, ha messo a punto la sua teoria basando tutto anche sugli ormoni. Così, in base ai vari squilibri che uno subisce, la cosidetta ‘dieta ormonale’ cerca di curare ponendo rimedio ai problemi senza pensare ai farmaci. Un’alimentazione ad hoc assorbendo soltanto determinati alimenti.

Sistema ormonale, i segreti del mangiare sano

dieta ormoni

Un’azione fondamentale per il nostro organismo è data proprio da queste molecole chiamate ‘ormoni’, che vengono secreti da diverse ghiandole, come per esempio tiroide, pancreas, surrene, agendo in maniera particolare sul metabolismo.

La dieta ormonale è basata su un regime alimentare solitamente senza l’aggiunta grassi e carboidrati: in questo modo i grassi vengono subito bruciato facendo perdere velocemente peso. L’altro segreto è quello di dividere i pasti in vari momenti della giornata prendendo in esame anche i macronutrienti più imprtanti, come proteine, grassi e carboidrati. In questo modo, ossia quello di mangiare poco ma spesso, mette in moto tutto il movimento richiedendo energia.

Inoltre, vanno scelti diversi alimenti con all’interno fibra integrale in modo tale da purificare tutto il nostro organismo. Bisogna, inoltre, ridurre drasticamente le sotanze stimolanti, come il caffè il te, la coca cola visto che sono dannose per l’organismo in quanto amplificano il senso di fame.

Le altre regole della dieta ormonale riguardano anche il dormire bene almeno otto ore: la qualità del sonno è fondamentale anche per la produzione degli ormoni tiroidei. Infine, è consigliabile trascorrere un po’ durante al giorno all’aria aperta, visto che il sole riesce a stabilire nuovamente il giusto equilibrio tra la serotonina e il cortisolo.

dieta ormoni