Smettere di bere alcol! Ecco i numerosi benefici per il tuo organismo e per gli altri

0
180

Tra l’assumere alcol in modo sano ed equilibrato e l’alcolismo c’è un abisso. Gli effetti negativi della dipendenza dal alcolici sono numerosi.

Bere qualche bicchierino ogni tanto non ha mai fatto male a nessuno, così come accompagnare un buon pasto con dell’ottimo vino rende il cibo ancora più buono. Ma tra un approccio equilibrato agli alcolici e l’abuso degli stessi esiste una linea sottile che influisce in modo radicale sul benessere dell’organismo.

alcol

Siamo dell’idea che nessun alimento e nessuna bevanda vadano demonizzati in assolute perché tutto si basa sul principio dell’equilibrio e della compensazione. Ma vi siete mai chiesti che cosa succede al nostro corpo? Proviamo a indagare insieme gli effetti benefici dello smettere di bere.

Zero alcool, ecco i benefici

Smettere di assumere alcol soprattutto quando si è consapevoli di consumarne in eccesso è sicuramente un’ottima scelta che apporta dei benefici all’organismo. Il primo organo a usufruire dell’assenza degli alcolici è il fegato che ne avrebbe da subito dei benefici. In secondo luogo si diminuirebbe il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari, ma non solo. Pare che il consumo eccessivo di bevande alcoliche sia collegato all’insorgere di alcuni tumori.

Terzo punto da non sottovalutare è la perdita di peso e un alleggerimento complessivo di tutto l’organismo. A beneficiarne sarebbero anche il cervello e la memoria rendendovi più presenti e concentrati. Anche gli altri, indirettamente, potrebbero reagire positivamente alla nuova scelta di non assumere liquori; questo perché anche l’umore migliorerebbe e così anche il vostro relazionarvi con le persone che vi circondano.
La qualità del sonno migliorerebbe incidendo positivamente sul vostro benessere e la vostra serenità.

I benefici di una scelta di questo tipo, anche se può sembrare drastica, sarebbero veramente numerosi e si manifesterebbero sia sul piano fisico che sociale.
A preoccupare in modo considerevole il consumo, anzi l’abuso di alcol, è la diffusione di cattive abitudini tra i giovanissimi. Le fasce d’età più basse sono le più a rischio perché inconsapevoli dei rischi e incapaci di gestire delle sostanze che ne alterano i comportamenti. Inoltre, gli adolescenti avendo possibilità economiche limitate tendono a consumare superalcolici di bassa qualità, aggravando ulteriormente gli effetti negativi delle bevande. In questi casi l’educazione e l’informazione giocano un ruolo fondamentale nella prevenzione di atteggiamenti dannosi.

In caso di consumo eccessivo che non deve per forza essere associato a una dipendenza, i benefici di una scelta drastica anche se difficile da prendere sono numerosi.