Fai attenzione quando compri le confezioni di tisane: la strategia del supermercato è sconvolgente

0
337

Una situazione alquanto curiosa che capita spesso nei corridoi del supermercato: la verità sulla scatola di thè e tisane

Curiosità sempre stravaganti per quanto riguarda i vari prodotti che possiamo trovare al supermercato: ancora un appunto significativo, questa volta sulla scatola di thè e tisane. Ancora un filmato alquanto curioso di Massimiliano Dona, presidente dell’Unione consumatore Nazionale.

the tisane

Negli ultimi tempi stanno diventando virali i video del presidente dell’Unione consumatore Nazionale, Massimiliano Dona, con tante curiosità per quanto riguarda i clienti che ogni giorno affollano il supermercato. E così nell’ultimo filmato si è soffermato sulle scatole di thé e tisane: in quel reparto tutto colorato ha rivelato un particolare curioso proprio su un aspetto che in pochi conoscono.

La scatola di thè e tisane può ingannare il consumatore per quanto riguarda la sua grandezza. Non sempre è possibile trovare una motivazione, ma la verità è uscita a galla grazie alle spiegazione dello stesso Dona.

Scatola di thè e tisane, qual è la differenza?

tisane

Così ha preso dallo scaffale due scatole: una più piccola e l’altra più grande e ha voluto spiegare quello che succede. Spesso il cliente crede erroneamente che in quella più grande, ci sia più prodotto ma in realtà non è proprio così. Così ha scoperto che in quella grande ci sono 20 filtri, ma nell’altra 25: una differenza notevole ed importante. La domanda è: “Perché si consuma tutta questa carta per ingannare i clienti?”.

Curiosità davvero importanti per quanto riguarda così le scatole di thé o tisane, davvero particolare con colorazioni davvero suggestive. Particolari curiosi con filmati che provocano così anche numerose risposte da parte delle persone che cercano di trovare sempre nuove spiegazioni. Diversi commenti sono stati anche polemici, come del resto questo: “Basta leggere il numero dei filtri o guardare a fianco delle etichette il costo al kgr per scegliere. Poi magari distinguere the e camomilla”.

Altri, infine, sono stati d’accordo con la stessa spiegazione del video: “Perché la gente è stupida… compra le cose non in base al peso o quantità presente ma in base al colore o dimensione.. come per le patatine…”.

@massimiliano.dona

Avete notato l’ingannodella scatola del the?!? #shrinkflation #consumatori #supermercato

♬ suono originale – massimiliano dona

the tisane