Altro che Viagra, mangia questa parte del cocomero e le performance saranno garantite

0
169

Daniele Paci ha svelato l’effetto benefico e quasi sconosciuto dell’anguria. Dopo averlo scoperto molti correranno dal fruttivendolo.

L’anguria è uno dei frutti più golosi dell’estate: fresca e dissetante non può mancare dopo un pranzo estivo o uno spuntino al mare. La sua dolcezza e la sua forma piacciono anche ai più piccoli che non riescono a farne a meno.
Le proprietà benefiche del cocomero tondo e dai colori accesi sono numerose: è una fonte ricca di vitamine dei gruppi A e C ma contiene anche B6 e sali minerali. Il potassio presente al suo interno e le caratteristiche antiossidante la trasformano nell’antidoto perfetto contro il caldo estremo dell’estate.

foto da canva

 

A tutti sarà capitato di sentirsi sazi dopo avere mangiato una fetta di anguria, questo è possibile grazie al grande quantitativo di acqua che la caratterizza. Quest’ultimo elemento favorisce anche la diuresi. Grazie a Mangio Locale, la pagina Tik Tok di Daniele Paci, abbiamo scoperto che questo delizioso frutto è dotato di un ulteriore effetto benefico che interessa soprattutto gli uomini. Ecco di cosa si tratta.

L’anguria e l’effetto benefico che nessuno si aspettava

L’anguria fino a questo momento veniva visto come un frutto goloso e dalle mille proprietà nutritive e, per questo, buono per tutti. Ottimo per affrontare il caldo estivo e restare in forma. Daniele Paci ha aperto un nuovo scenario grazie alla sua pagina Mangio Locale svelando una caratteristica che pochi conoscevano. L’anguria è ricca di citrullina, un amminoacido essenziale, che all’interno dell’organismo si trasforma in arginina. Questo processo di trasformazione porterebbe dei benefici al sistema cardiocircolatorio promuovendo la dilatazione e incrementando l’elasticità dei vasi sanguigni.

Daniele Paci lo spiega in modo molto chiaro e semplice: “La citrullina è in grado di migliorare notevolmente le performance dei maschietti. La buona notizia è che l’anguria può essere mangiata in grandi quantità perché non ha gli effetti collaterali della famosa pillola blu”. Ma non finisce qua. Questo amminoacido è presente soprattutto nella parte bianca attaccata alla buccia del cocomero. “Sono sicuro che da oggi in poi riusciremo a distinguere un fetta di anguria mangiata da una donna da quella mangiata da un uomo“, scherza l’agronomo Daniele Paci.

Stando alle parole di Paci pare che la presenza della citrullina e le conseguenti proprietà benefiche dell’amminoacido siano state confermate scientificamente.
Oltre agli effetti benefici più o meno testati dalla scienza, l’anguria fa gola a tutti e può essere utilizzato come ingrediente per ricette di dolci estivi.