Vite al limite – Jennifer e Marissa, storia incredibile e drammatica: tutti senza parole

0
199

Un percorso incredibile per Jennifer e Marissa, protagonista della storia in Vite al limite: un racconto straordinario per mamma e figlia

Una nuova avventura condivisa per mamma e figlia: Jennifer e Marissa si sono rivolte così alla clinica di Houston del dottor Now per iniziare così a perdere peso in maniera costante.

marissa

Un punto di partenza per le due donne, Marissa e Jennifer, madre e figlia, che hanno chiesto subito aiuto al Dr. Nowzaradan. Una dieta rigorosa per poi sottoporsi all’intervento chirurgico bariatrico. Originarie dell’Oregon, la madre è arrivata a pesare 288 kg, mentre la figlia Marissa, di appena 26 anni, a 259 kg. La donna di 42 anni aveva svelato durante il programma il suo punto di vista: “Sono ormai così: la tensione per il mio peso mi fa soffire. Sembra che porti su di me altre cinque persone”.

Un percorso importante per riprendersi in mano la propria vita svoltando definitivamente e dimenticando il feroce passato.

Vite al limite – Jennifer e Marissa, la novità

jennifer

La stessa figlia, Marissa, si è presa cura della madre facendole il bagno e preparandole da mangiare visto che ha sempre fatto fatica a amminare. Nel suo passato Jennifer ha vissuto un inferno visto che è stata anche abusata dal suo patrigno finendo anche in un tossico amore con il secondo marito, che l’ha picchiata spesso.

Così anche la figlia Marissa che non se l’è passata bene con numerose relazioni difficili da affrontare. Così madre e figlia si sono rivolte nel cibo aumentando velocemente peso. Jennifer ha dovuto affrontare pericoli fin dall’infanzia con il padre che l’ha abbandonata da piccola e ha dovuto convivere con il patrigno che l’ha molestata sessualmente.

Durante il programma Vite al limite ha rivelato tutto il suo sfogo nel cibo: “Nessuno ha fatto nulla per salvarmi. Mi rendeva sicura e mi faceva sentire felice”.

La figlia Marissa ha dovuto così attraversare anni difficili visto che il padre non badava a lei facendo male alla mamma. All’età di appena 14 anni è stata abusata da un uomo più grande di lei. Così ha seguito emulando la madre rifugiandosi nel cibo per trovare serenità e felicità.

L’aiuto del Dottor Nowzaradan è stato davvero utile visto che entrambe hanno perso un peso complessivo di 200 kg. Jennifer ha detto anche addio al suo fidanzato tossicodipendente prendendosi in mano la propria vita. Insieme alla figlia Marissa, è tornata a vivere con quest’ultima che ha trovato anche un lavoro dopo il trasferimento in California.

jennifer marissa