Affaticamento: un frutto riesce a combatterlo in maniera eclatante

0
169

Esiste un frutto che permette di combattere l’affaticamento grazie alle sue proprietà. Andiamo ad esaminare qual’è e perché.

Lo studio di alcuni ricercatori italiani ha permesso di scoprire alcuni dettagli inerenti alle proprietà che compongono un frutto. Tramite un attento esame, si è venuti alla scoperta di come questo aiuti a combattere l’affaticamento. Tale problema può andare ad inficiare sulle difese immunitarie, rendendole più deboli. Sapere che esiste un alimento capace di combatterlo può solo che essere di buon auspicio per tutte le persone che si sentono stanche.

Alcuni tipi di frutta
Un collage con diversi tipi di frutta (AdobeStock)

A fare questi test è stata l’Università di Napoli, la Federico II. I ricercatori sono riusciti a capire quanto le vitamine di tipo B e C siano influenti per poter ridare vigore ed energia all’essere umano. Un aiuto naturale che può aiutare a superare momenti di esaurimento e per migliorare la qualità della vita. A dare tale beneficio è il melograno, frutto mediterraneo e dal sapore dolciastro, in equilibrio con l’aspro (in base alla maturazione del prodotto).

La sperimentazione è stata effettuata su 78 persone, in maggioranza donne, 57. A loro sono stati sottoposti degli integratori alimentari, per un periodo di un mese. Durante tutto il periodo, sono stati seguiti ed esaminati tramite dei test, la cui risposta si rifaceva al loro stato psico-fisico. Questi soggetti hanno confermato che gli integratori, insieme all’apporto di alcune vitamine, li hanno aiutati a stare meglio.

I risultati sull’affaticamento e il parere dei medici

La professoressa Maria Daglia, una Docente di Chimica degli Alimenti alla Federico II, ha affermato che il melograno, insieme ad alcune vitamine idrosolubili, può aiutare a risolvere il problema dell’affaticamento. Quello che si andrà a curare non è il disagio cronico, che avrà bisogno di altre metodologie di cura. Infatti, saranno prese in considerazione solo le persone affette da Sf, short term fatigue.

Due melograni
Un melograno a metà e uno intero posti su un piano bianco (AdobeStock)

Quest’ultimo è un tipo di affaticamento prolungato, ma non cronico. Prossimamente, comunque, saranno effettuati nuovi test relativi alla questione. In effetti, è una tematica molto importante da affrontare, dato che ciò che la pesantezza del psico-fisica può creare molti rallentamenti durante la vita quotidiana.

Inoltre, può causare diversi incidenti, sul lavoro e non. Se si pensasse solo agli incidenti in strada o a quelli relativi alle morti bianche, si capirebbe perché è necessario intervenire immediatamente.

 

 

Un melograno a metà
Un melograno spaccato a metà (AdobeStock)