Alessandro Borghese fugge dalla città, fan preoccupati: dove sarà diretto

0
241

Alessandro Borghese molla tutto e parte per una fuitina d’amore, dove saranno diretto lo chef e la moglie Oliviero?

Alessandro Borghese non si ferma mai, sembra essere mosso da uno spirito vagabondo sempre pronto a partire. É così che, in compagnia della moglie Wilma Oliviero, sale in macchina e va, verso dove? È un mistero.

alessandro borghese

Sarà una fuga d’amore o un viaggio di lavoro? Per scoprirlo è necessario attendere giusto il tempo di qualche storia e nulla più e il luogo è già svelato. Il panorama è mozzafiato, Borghese riappare immerso nel verde e nell’azzurro del cielo primaverile. Che sia un impegno di lavoro o una gita di piacere viene fa venire un po’ di invidia.

Alessandro Borghese in viaggio

Alessandro Borghese è stato immortalato, anzi no si autoimmortalato in un selfie insieme alla moglie Wilma Oliviero all’inizio di un viaggio. Una fuitina d’amore (fuga tra innamorati), la definisce così lo stesso chef Borghese. Chissà dove sarà andata la coppia, ma niente paura la curiosità viene soddisfatta in poco tempo e lo chef riappare nelle storie immerso in un paesaggio romantico. Il lago, il cielo azzurro e il verde di Cernobbio (sul Lago di Como). Oliviero e Borghese si sono concessi una fuga di alto livello a Villa D’Este, una terrazza sul lago. Non si sa se si tratta di una breve pausa prima del weekend di Pausa, solitamente intenso per ristoratori e imprenditori, o una vacanza pasquale in piena regola.

Villa D’Este è uno degli hotel più facoltosi del Lago di Como perché vanta una clientela sofisticata ed esclusiva. La villa venne costruita nel 1442 con lo scopo di ospitare le suore. Un secolo dopo la struttura venne ristrutturata su un progetto dell’architetto Pellegrino Pellegrini che la trasformò in un capolavoro architettonico del 500. La sontuosa villa è immersa nel verde e circondata da alberi centenari.

Al suo interno si trova il ristorante Veranda, un elegante location affacciata sul lago dove è possibile gustare pranzi o cena immersi in un panorama mozzafiato. Ma non è l’unico, vicino al Padiglione della Regina si trova Grill che offre piatti tipici. Il Platano propone piatti raffinati, Sundeck Bar è situato ai piedi della piscina. Infine, il Bar Canova e terrazza a lago permette di consumare un pasto più leggero o un tè immersi in uno spazio raffinato ed elegante. Chissà quale tra l’ampia scelta messa disposizione dall’Hotel avrà scelto la coppia durante la fuitina romantica.