Benedetta Parodi questa volta l’ha fatta grossa: il marito perde la testa, non doveva farlo

0
149

Benedetta Parodi questa volta l’ha fatta veramente grossa. Il marito sicuramente non sarà d’accordo. Ecco cosa è accaduto.

Nel corso degli anni la food blogger ha riscosso sempre successo diventando celebre soprattutto a livello social. Consigli alternativi anche per ricette suggestive: la Parodi ha voluto sfidare suo marito, il celebre giornalista di Sky Sport, Fabio Caressa. Il marito da buon romano sicuramente non avrà appoggiato la sua idea.

benedetta parodi

Così la novità è arrivata direttamente dal suo profilo Instagram affermando così: “La gricia a casa mia è un’esclusiva di Fabio Caressa. La può preparare solo lui perché è nato a Roma“. Successivamente la stessa Parodi ha rivelato: “Proprio per questo ho deciso di farne una mia versione rivisitando la ricetta tradizionale. Ecco a voi la Gricia con le cipolle caramellate”.

La food blogger così si è messa ai fornelli illustrando tutto nei minimi dettagli: tutte le novità per la ricetta della gricia, piatto tipicamente romano, molto alternativa.

Benedetta Parodi contro Fabio Caressa

gricia benedetta parodi

Sul suo canale Youtube la stessa Benedetta Parodi ha subito svelato: “Ho voluto sfidare mio marito facendo una gricia rivisitata con il cipollotto caramellato, una cosa davvero pazzesca”. Poi ha illustrato i passaggi da seguire. In primis, come ingredienti c’è bisogno di 2/3 cipollotti; 150 g di guanciale; 200 g di penne; sale; 1 cucchiaio di zucchero; 2 cucchiai di aceto; acqua di cottura e, infine, il pecorino.

Subito vanno tagliati i due cipollotti a disposizione che vanno tagliati in maniera spessa per avere consistenza. Nel frattempo sulla padella va fatto rosolare il guanciale, che va aspettato che perda tutto il suo grasso per diventare poi pronto molto croccante. Successivamente vanno tolti e messi in una piccola scodella.

Così i vari cipollotti tagliati vanno messi proprio nel grasso di maiale rilasciato dai cubetti di guanciale: le cipolle vanno così stufate per un po’ di tempo.

Da non dimenticare di mettere il coperchio sopra in modo che si crei condensa per stufarle bagnate: in questo modo non si bruciano. Se la cipolla tende a bruciare, va aggiunta l’acqua di cottura con un cucchiaio di zucchero e subito dopo un goccio di aceto.

Da utilizzare così le penne con nove minuti di cottura aggiungendo subito del sale nell’acqua. Quando la pasta è pronta, va scolata proprio nella padella formando un composto speciale. Alla fine del video è presente anche lo stesso Fabio Caressa, che assaggia un po’ di pasta restando così spiazzato.

Una ricetta alternativa della gricia davvero speciale. Da provare assolutamente a casa visto che è molto facile da preparare con ingredienti e una preparazione alla portata di tutti.

gricia parodi