Benedetta Parodi rompe il silenzio e invita tutti a farlo: pubblico sconvolto

0
502

Benedetta Parodi ha dato un consiglio inaspettato ai fan sul suo profilo Instagram: nessuno se lo sarebbe mai aspettato.

Anche quando non si tratta di cucina, Benedetta Parodi ha l’attenzione di tutti i suoi fan, che ascoltano i suoi preziosi consigli. Quello che ha deciso di dare questa volta, sul suo profilo Instagram è davvero particolare e non ha niente – o quasi – a che vedere con il mondo del food eppure il suo pubblico ha apprezzato parecchio e lo seguirà volentieri.

Si tratta di un post pubblicato su Instagram che ha raccolto tantissimi like, commenti e condivisioni. Scopriamo di che cosa si tratta e perché dovreste seguire questo consiglio anche voi.

Benedetta Parodi e il consiglio inaspettato per tutti

Una buona lettura fa sempre piacere e spesso si comprano troppi libri rispetto a quelli che effettivamente si riescono a leggere. Con la quantità enorme di volumi e titoli che escono ogni giorno a livello internazionale spesso scegliere è difficile, se non si ha una direzione in cui andare. Magari siete stanchi dei consigli dei vostri amici lettori di nomi pesanti e difficili, allora perché non seguire il consiglio di Benedetta Parodi?

È proprio questo il post che ha condiviso Benedetta con i suoi fan: il titolo di un libro, che tutti dovrebbero leggere e provare. Si tratta di “Finché il caffè è caldo“, un libro di un autore giapponese, Yoshikazu Kawaguchi, che ha comunque a che fare con il mondo della ristorazione, in un certo modo. Ma qual è la trama di questo libro così particolare e amato?

benedetta parodi

Si tratta di una caffetteria speciale, che si trova in Giappone da millenni, secondo la trama di questo libro, in cui pare che entrandoci si possano rivivere momenti della propria vita per cui abbiamo qualche rimpianto, perché abbiamo fatto degli errori o detto qualcosa di sbagliato. Il destino è il filo conduttore di questo romanzo molto diffuso e molto amato da tantissime persone, anche dalla nostra Benedetta, che ha deciso di consigliarlo a tutto il suo pubblico. Qualcuno nei commenti ha raccontato di averlo letto e di averlo trovato leggero e interessante, altri di non averlo apprezzato e sotto la foto della Parodi è nato uno spontaneo dibattito letterario. Chi l’avrebbe mai detto? Benedetta ha confessato di averlo appena iniziato e chissà che non informi i lettori nel corso della sua lettura per aggiornarlo sugli sviluppi e sul suo pensiero riguardo questo libro.