Bottiglia di vino da 25 mila euro, esiste davvero: ecco dove si trova

0
432

Esiste una bottiglia di vino da 13 litri con un valore economico molto elevato. Un sommelier ha deciso di presentarcela.

Alcuni prodotti culinari aumentano di valore in base alle materie prime utilizzate e ai metodi di produzione effettuati. Noi abbiamo scovato una bottiglia di vino da 13 litri che ha un valore sul mercato sbalorditivo. Il sommelier Mattia Asperti ha deciso di descriverne le caratteristiche, che vengono riportate in questo articolo. Le sue parole hanno avuto molto seguito tra i suoi fan, rimasti a bocca asciutta per l’alto prezzo proposto al calice.

Vino al tramonto
Due bottiglie di vino, due bicchieri e una botte con il tramonto come sfondo (AdobeStock)

Lui è un classe 1987 ed è cresciuto nel mondo lavorativo come ingegnere. Nel 2015, però, ha deciso di seguire il suo istinto e di avvicinarsi al mondo enogastronomico, divenendo un professionista riconosciuto dall’Ais (Associazione italiana sommelier). L’anno seguente è riuscito anche a diventare un degustatore ufficializzato dalla stessa. Ora, sta dando sfogo alle sue potenzialità sul social di Tik Tok, mostrando al mondo ciò che conosce nel settore.

In effetti, ha voluto condividere ai suoi follower il video di presentazione del vino da 13 litri, che ha un costo di ben 25 mila euro. Si tratta della casa enogastronomica di Monferrato e a degustarla a Reggio Emilia sono stati ben 70 esperti del settore. Un lavoro di qualità, permesso soltanto dopo una lunghissima preparazione.

Le parole del sommelier Asperti in merito al vino Monferrato da 25 mila euro

L’annata è del 1955 ed è un’importantissimo e iconico Barolo. Gli esperti si sono suddivisi i posti e nel video condiviso si mostra anche in che modo va versato un prodotto così pregiato. Nella didascalia scritta a fianco delle immagini che scorrono, l’uomo scrive #duetto insieme a @georgewine e @Antonoy Fire. Insomma, dei pareri di alto rango nel settore enogastronomico.

Vino liquido
Del vino liquido mentre scorre su uno sfondo bianco (AdobeStock)

Il tutto è visibile sul sito del social network di origine cinese, nell’account de Ilsommelierdelvino, gestito proprio da Asperti. I like ricevuti sono stati più di 73 mila, a fronte dei 548 commenti.

Una persona che ha risposto sotto la didascalia ha affermato “sicuramente sarà un’esperienza notevole, dato che mezzo calice costa 250 euro“. Prezzi da capogiro, che possono essere spesi soltanto da una piccola porzione della popolazione italiana. Insomma, un vino d’altri tempi, ma non adatto a chiunque voglia assaporarne il sapore.

Vino rosso e uva nera
Vino rosso in bottiglia vicino a dei chicchi d’uva e a un bicchiere pieno (AdobeStock)