Bruno Barbieri incanta con i tortellini perfetti: tutti i segreti per realizzarli a regola d’arte

0
341

Bruno Barbieri ha lasciati tutti a bocca aperta con i suoi tortellini a regola d’arte: ecco come realizzarli a casa vostra.

tortellini sono una vera e propria arte. Chiedetelo ad un bolognese. E chi meglio del bolognese doc Bruno Barbieri potrebbe spiegare e mostrare la vera arte dei tortellini e come realizzarli in maniera perfetta? Lo chef ha infatti regalato una performance senza eguali realizzando dei tortellini perfetti che hanno lasciato tutti a bocca aperta.

Nella cucina di Masterchef può succedere davvero di tutti e i fan veterani del cooking talent lo sanno bene: tra le scene più indimenticabili della storia del programma, sicuramente il momento magico in cui chef Barbieri ha realizzato dei tortellini meravigliosi e perfetti davanti a tutti, è difficile da dimenticare.

Bruno Barbieri e i tortellini a regola d’arte

Grande manualità, velocità e talento infinito: questo ha dimostrato chef Bruno Barbieri realizzando in pochissimi minuti dei tortellini perfetti e difficilmente replicabili ai poveri concorrenti di Masterchef Italia, in una scena che nessun fan del programma potrà mai dimenticare. Piccoli, tutti uguali, chiusi con grande maestria e che ricordano, come vuole la leggenda e la tradizione, nientemeno che l’ombelico di Venere, la dea della bellezza e dell’amore.

Replicare quello che ha fatto Barbieri è stato davvero difficile per i concorrenti di Masterchef ed è difficile per chiunque, anche i più abili e appassionati dell’arte della pasta ripiena. Ma niente è impossibile, soprattutto se si ascoltano i consigli preziosi di uno chef come Barbieri, che sa stupire e lasciare davvero a bocca aperta nel vederlo lavorare con tanta fluidità e abilità. Allora come fare per tentare di replicare la maestria dello chef?

@masterchef_italia_ #tortellini #Barbieri #masterchef ♬ suono originale – Bruno Barbieri

La prima regola, come ci dice Barbieri, è che i tortellini devono essere tutti della stessa dimensione e soprattutto piccoli. Le grandi dimensioni sono sinonimo di poca raffinatezza e poca precisione nel realizzarli. La chiusura, poi, deve rispettare una certa regola e naturalmente non si dovranno assolutamente aprire in fase di cottura. Realizzarli con la velocità e la facilità con cui si muove lo chef bolognese è veramente difficile, ma tentar non nuoce! Il prossimo Natale potreste ritrovarvi a presentare ai vostri parenti dei tortellini perfetti, davvero a regola d’arte e il merito sarà tutto dello chef Bruno e delle sue dimostrazioni che hanno incantato i concorrenti di Masterchef, che hanno avuto la fortuna di asssitere.