Bubble tea: cos’è la bevanda con le “palline” di cui parlano tutti

0
553

Il bubble tea sta davvero spopolando in Italia, importato dall’asia orientale: ma di che cosa si tratta e dove si compra?

Vi è mai capitato di vedere orde di giovani ragazzi e ragazze di tutte le età che passeggiano sorseggiando una strana bevanda torbida con inquietanti palline sul fondo del bicchiere? Non si tratta di uno strambo liquido alieno ma del bubble tea! Un delizioso drink analcolico nato a Taiwan alla fine degli anni ’80 ma che negli ultimi anni ha raggiunto praticamente tutto il mondo, diventando decisamente la bevanda del momento. Volete saperne di più e siete anche curiosi di assaggiarlo? Ecco tutto quello che volete sapere sul favoloso bubble tea.

Com’è fatto il bubble tea e dove si compra

All’ultima moda tra personaggi famosi e comuni mortali, soprattutto tra i giovani ma non solo, il bubble tea è la bevanda del momento. Potete gustarlo come snack pomeridiano o come dolce fine pasto, i gusti e le varietà sono davvero tanti e sicuramente troverete quello che fa per voi. Ma come è fatto esattamente? Si tratta nientemeno che di , usato come base, semplice oppure con del latte e tantissimi gusti differenti tra cui scegliere (tè al gelsomino, verde, nero, con latte al cioccolato, con latte di soia, di riso e quant’altro)…è davvero difficile non trovare il gusto per voi! Inoltre, nella ricetta originale taiwanese, il “latte” è in realtà una sostanza realizzata con farina di cocco o comunque a base vegetale.

Leggi anche–>Gatti: cosa preparare per i nostri amici pelosi al posto dei croccantini

Ultimamente però, soprattutto in occidente, spesso si utilizza semplice latte vaccino o vegetale. Ma il pezzo forte sono, naturalmente, le palline! Si tratta di palline dalla consistenza gelatinosa, di dimensioni più o meno piccole, realizzate con tapioca oppure gelatina di latte di cocco. Anche in questo caso ci sono diversi gusti tra cui scegliere e potete abbinare le palline con il drink come meglio credete e secondo il vostro gusto.

Leggi anche–>I migliori struffoli di Napoli: dove mangiarli per leccarsi i baffi

Dove potete assaggiare il bubble tea? In uno dei centinaia di negozi specializzati sparsi per le principali città italiane, oppure in alcuni locali che vendono pokè cibo cinese, che spesso servono anche questa strana e deliziosa bevanda. Non solo il drink è buonissimo, dolce e sicuramente più salutare rispetto a pannosi caffè di Starbucks, ma il fatto che le palline al contatto col palato scoppino rende anche divertente l’esperienza generale. Provare per credere!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here