La carne al sangue non è davvero al sangue, la verità che nessuno sapeva

0
230

Cosa si intende per carne al sangue? Non tutti sanno la verità riguardo questo modo di cuocere la carne…è davvero così?

Gli amanti della carne vera e propria sanno bene quanto sia più buona al sangue, se si vuole sentire il vero sapore della carne e sono tantissimi a preferire questa tipologia di cottura rispetto ad altre. La cottura ben cotta e media sembra non rientrare troppo nei gusti di chi vuole davvero assaporare il gusto della carne e vuole sentire proprio il sapore del sangue. Ma siamo sicuri di sapere tutto quello che c’è da sapere su questa cottura?

Forse la carne al sangue non si conosce come si pensa e a svelarlo un articolo di Esquire che svela tutto quello che avreste sempre voluto sapere sulla carne cotta in questo modo e che sembra essere la preferita di tutti.

Carne al sangue, è veramente così? La verità

Quando si opta per una cottura così indietro quello che l’amante della carne aspetta di vedere e gustare è proprio il sangue che va a mischiarsi con il sughetto della carne e dei condimento creando un sugo delizioso e saporito. Ma il punto, come svela un articolo dedicato di Esquire, è che quella sostanza rossa che vedete uscire dalla vostra bistecca cotta al sangue non è sangue!

carne cinese

Si tratta di una proteina, la mioglobina, presente sì nel sangue ma che dà il colore rosso alla sostanza che vediamo uscire dalla carne come fosse succo. Questa sostanza serve ad immagazzinare ossigeno nei muscoli ed è fondamentale per la respirazione e il nutrimento delle cellule. Quando scegliamo un taglio di carne particolarmente fibroso possiamo notare la mioglobina più facilmente rispetto a tagli diversi.

Allora il sangue proprio non c’è? Anche se ci fosse, non potrebbe defluire a quella velocità da un pezzo di carne poco cotto. Questo perché dopo l’uccisione dell’animale in questione, il sangue viene fatto defluire e il corpo viene sostanzialmente drenato. Ovviamente un po’ di sangue resta ma non abbastanza da creare quell’effetto ottenuto invece grazie alla mioglobina. Potete comunque gustarvi la vostra bistecca in totale relax, pur sapendo che quello che state vedendo è una pura e semplice proteina e non il sangue dell’animale. Questo forse potrebbe confortare quanti evitano questa particolare cottura proprio per evitare il sapore e la vista di tutto quel sangue che sembra apparentemente sgorgare dalle bistecche e le fettine, quando invece si tratta di tutt’altro.