Cassoeula: dove mangiare la migliore di Milano, tutti gli indirizzi

0
1449

La cassoeula è un delizioso piatto tradizionale lombardo, ma dove trovare e mangiare la migliore a Milano? Tutti gli indirizzi.

Un piatto povero della tradizione meneghina, la cassoeula è una vera delizia culinaria della zona lombarda.

foto da canva

Non c’è una ricetta specifica di questo piatto, le varianti sono tantissime ma i tre ingredienti che non devono assolutamente mancare sono la verza, le costine e la cotenna, su questo non si discute. Nel capoluogo non sono pochi i ristoranti, le trattorie, le osterie e le gastronomie dove assaggiare questo fantastico piatto di carne, ma come trovare il migliore in assoluto? Ecco tutti gli indirizzi che dovete assolutamente segnarvi se amate questo piatto tanto quanto i meneghini.

La miglior cassoeula di Milano: dove andare

Iniziamo con la tradizione e con la “Trattoria Masuelli San Marco”, in Viale Umbria 80, locale storico che offre un menù classico e piatti realizzati con le autentiche ricette della storia culinaria meneghina: qui potete assaggiare la cassoeula classica, di maiale, oppure di oca. Continuando sulla scia della tradizione e dell’autenticità, in corso Garibaldi, fate un salto da “Matarel”, ristorante attivo dal 1962 e dall’atmosfera piacevolmente retrò, con piatti davvero deliziosi. Se volete gustare la cassoeula affacciati sulla Darsena, provate la “Trattoria Milanese”, in viale Gorizia 30, che offre tanti piatti tradizionali come il risotto con l’ossobuco o il salame sotto cenere. Immancabile!

Leggi anche–>La carbonara è intoccabile, ma se aggiungi questo ingrediente fai bingo

Se state cercando, invece, sapori gourmet non perdete i piatti di “Exit”, in piazza Erculea 2, che offre piatti originali, che stravolgono la tradizione, rispettando il cibo e le materie prime. Lo chef Claudio Rovai ha le idee chiare su quello che significa per lui cucina e la sua cassoela è davvero un must. Premiata con l’Ambrogino d’oro nel 2006 e amatissima dai milanesi dal 1936, la “Premiata Trattoria Arlati” è assolutamente da non perdere, se si passa per via Alberto Nola 47.

Leggi anche–>Bruno Barbieri, un giorno speciale per lo chef: “Altri cento di questi”

Leggermente fuori città, poi, la “Trattoria dei cacciatori”, in via Trieste 2, a Longhigna di Peschiera Borromeo: un locale familiare, vicino al castello, con una bella e calda atmosfera casalinga in cui gustare tutti i sapori tipici del territorio:, dai salumi, ai risotti, alla selezione di vini eccellente. Infine, una vera chicca della città: “L’altra isola” è un locale quasi introvabile, per la difficoltà di trovare l’indirizzo, via Edoardo Porro 8, ma in cui potrete assaggiare una cassoeula davvero divina.