Cocco, non si butta via nulla: ecco tutti gli utilizzi che non conoscevi, ti sorprenderanno

0
124

Il cocco è un alimento molto versatile che può essere sfruttato in tutte le sue consistenze: a pezzi, a scaglie e anche liquido. Anche la noce può essere riutilizzata.

L’estate ha il sapore e il profumo di cocco. Il frutto tropicale contenuto all’interno della noce piace proprio a tutti, grandi e piccoli. Col passare degli anni e con una maggiore contaminazione delle cucine sono aumentati i modi di assaporarlo e in cucina diventa un ingrediente essenziale.

cocco

Il cocco, al contrario di quanto si possa immaginare, è un frutto estremamente versatile che può essere impiegato per la preparazione di ricette dolci e sfiziose oppure preparazioni salate dal tono orientale. Insomma, i modi per sfruttarlo al meglio sono tanti, eccone alcuni.

Cocco, il frutto versatile per le ricette estive

Le ricette a base del frutto tropicale che spesso viene consumato in spiaggia sono numerose. Alcuni resteranno stupiti dall’apprendere che può essere utilizzato anche per la realizzazione di piatti salati ricordando alcuni piatti orientali. Ecco alcune ricette e qualche metodo per sfruttare al meglio i frutto estivo.

Il modo più comune di gustare il cocco è a pezzi: si rompe il guscio, si elimina la parte esterna e dura e si gusta molto freddo. Ma non è il solo modo di assaporarlo. Le scaglie del frutto tagliate più o meno sottili possono essere sfruttate per ‘panare’ dei golosi dolcetti al cioccolato da preparare senza l’impiego del forno, freschi e veloci da preparare. Basterà mescolare un po’ di granella con dello yogurt, creare delle polpettine, ricoprirle con il gelato fuso a bagnomaria e ricoprirle di granella. Un doppio utilizzo della stessa consistenza.
Il latte di cocco che potete trovare al supermercato oppure ricavarlo direttamente in casa può essere impiegato nella realizzazione di piatti salati orientali. L’ideale sarebbe quello di marinare negli straccetti di pollo prima di metterli a cuocere col curry e del formaggio spalmabile. Una spolverata di erbe fresche tritate renderà il vostro secondo irresistibile.

Anche i gamberetti vengono spesso cotti questo latte. Che si tratti di carne o pesce il sapore del piatto rimanderà subito all’Oriente.
Anche le noci di cocco non vanno buttate, una volta svuotate si trasformano in ciotoline per gelato o bicchieri per cocktail estivi coreografici. Nessuno riuscirà a resistere a una porzione di gelato alla frutta servito all’interno della noce con una spolverata di granella di cocco.
Infine, l’acqua di cocco può diventare un cocktail analcolico da servire ghiacciato con menta, limone e acqua frizzante.