Colazione perfetta, come deve essere fatta? Ecco alcune semplici regole

0
414

La colazione perfetta si basa su due semplici concetti: tempo ed equilibrio. Ecco quali sono i modi migliori per iniziare al meglio la giornata.

La colazione è il pasto più importante della giornata. Questa frase l’abbiamo sentita migliaia di volte, ma perché? È il primo pasto dopo la pausa più lunga ed è anche il momento in cui è necessario fare una scorta di energie per tutta la giornata.
Spesso abbiamo scritto articoli di personaggi famosi che raccontavano la loro esperienza con cibo, diete e nutrizionisti, e da queste parole è emerso una cosa: la colazione è il pasto più importante della giornata anche per mantenere una linea invidiabile.

colazione

Il tempo è il nemico numero uno della colazione e, addirittura, c’è chi la salta. Una pessima abitudine da non trasmettere ai piccoli. Coloro che non rinunciano a questo pasto spesso consumano latte, biscotti, cereali, yogurt e pane a fette. Magari non tutti contemporaneamente. Ma qual è il modo migliore per iniziare la giornata?

La colazione perfetta

Quando si parla di cibo vige una sola regola, quella dell’equilibrio. In questo senso la colazione perfetta dovrebbe prevedere una fonte di proteine, una fibre e una di carboidrati. Il tutto deve essere calibrato sul fabbisogno personale di ogni singola persona; non tutti consumiamo le stesse energie durante il giorno, molto dipende dai singoli stili di vita.

Un’ottima pratica sarebbe quella di assumere delle proteine o di origine animale (come le uova o lo yogurt) o di origine vegetale (prodotti a base di soia, riso o cereali). La colazione salata stona un po’ con la nostra cultura e le nostre abitudini alimentari, ma mangiare le uova la mattina rappresenta una buona abitudine (non tutti i giorni) perché rappresentano una buona fonte di proteine e attenuano la fame. In questo modo eviterete di arrivare al pranzo affamati.

La frutta fresca è un ottimo accompagnamento per le proteine perché ricca di fibre e zuccheri. Giocare con la stagionalità della frutta vi permette di variare quasi quotidianamente senza mai annoiarvi.
Anche i carboidrati non dovrebbero mai mancare all’inizio della giornata, ma sarebbe bene evitare quelli troppo lavorati. Una fetta di pane di cereali tostato accompagnato da un cucchiaio di miele è un’ottima soluzione e alternativa a qualsiasi merendina confezionata.
Infine è sempre importante l’idratazione, bere qualche bicchiere d’acqua all’inizio della giornata è fondamentale. Se siete degli amanti del caffè non dovete mica rinunciarvi, ma è bene non assumerlo a stomaco vuoto.