Come sostituire il pomodoro sulla pizza: usa questo ingrediente che è presente nel tuo frigo

0
156

Sembrerà strano ma se ti sei scordata di comprare la passata di pomodoro per fare la pizza, una soluzione pazzesca esiste.

Le modifiche alla ricetta originale della pizza margherita incontrano sempre grandi diffidenze da parte degli italiani, che rabbrividiscono al pensiero di ananas, kiwi, bacon, wurstel, patatine o altri ingredienti bizzarri sulla pizza, che in Italia sono una bestemmia ma in altre culture del mondo sono assolutamente amate, apprezzate e più comuni di quanto si pensi. Ma forse in certi casi dovreste ricredervi e non farvi ingannare dalle apparenze e dei pregiudizi. Mai pensato di metterci il ketchup, sulla vostra margherita?

Non è una provocazione! Chi ama la pizza fatta in casa e spesso si diletta nella preparazione di pizze di vario genere, sa bene quanto sia fastidioso ritrovarsi all’ultimo senza un ingrediente che avevamo pensato per la nostra ricetta, specialmente se fondamentale. Come il pomodoro! Se avete proprio voglia di quella margherita fatta in casa con le vostre mani, ma vi siete accorti di non avere il pomodoro…niente paura! Nulla è perduto e la soluzione vi sorprenderà.

Ti manca il pomodoro? Metti il ketchup sulla tua pizza

In cucina l’arte di arrangiarsi è importante, soprattutto se non siamo cuochi gourmet e stellati con cucine sempre attrezzate e frigoriferi sempre pieni. A volte ci si ritrova all’ultimo momento senza uno degli ingredienti principali che avevamo pensato per la nostra ricetta. Magari i supermercati sono chiusi e non si sa proprio dove sbattere la testa e quella pizza margherita che volevamo tanto preparare rischia di saltare e di non poter più essere cucinata. Se è il pomodoro a mancarvi, però, non disperate e abbattete le vostre barriere mentali: metteteci il ketchup!

In altre culture del mondo, questo non è così strano come possa sembrare a noi italiani, abituati ad usare il pomdoro e soltanto il pomodoro come salsa rossa per le nostre pizze. Il ketchup è una salsa che solitamente in Italia si usa al massimo per arricchire delle patatine fritte o in hamburger o fritti da fast food, ma in fin dei conti è una salsa come un’altra, dal sapore leggermente diverso da quello del pomdoro, più acido e agrodolce ma altrettanto gustosa e popolare.

Allora perché non provarla sulla pizza? Il risultato potrebbe davvero sorprendervi, se riuscirete a non vedere questa operazione come una vera e propria bestemmia culinaria, aprirete le strade a sperimentazioni in cucina che potrebbero essere la vostra prossima ossessione. Il consiglio è quello di fare il ketchup a casa, invece di comprarlo già fatto confezionato, in questo modo potrete controllare gli ingredienti che usate e non ci saranno conservanti chimici e vi darà l’impressione di una salsa più genuina di quanto non si associ al ketchup da McDonald’s.