Come eliminare la puzza del broccolo in cottura? Ecco il metodo della nonna infallibile

0
215

Trucchi, consigli e segreti per migliorare la vita in cucina, sopratutto per utilizzare al meglio il broccolo ed eliminare l’odore sgradevoli 

Il broccolo parte della stessa famiglia dei cavoli e del cavolfiore, si riconosce per il suo colore verde acceso e le sue cime a forma di alberello.Il periodo giusto per consumare i broccoli è la stagione fredda, da febbraio a marzo, ma questo non ci vieta di trovarli nelle frutterei tutto l’anno, anche perchè è una verdura molto gettonata per le diete mediterranee.

Il cavolo, il cavolfiore, broccoli e broccoletti hanno tantissime proprietà positive per migliorare la qualità della nostra vita. Ma molte volte però abbiamo paura di comprarlo, perchè l’odore sgradevole che emana, mentre viene bollito, ci inonda tutta la casa e l’unica soluzione sarà aprire assolutamente tutte le finestre per qualche ora. Oggi vogliamo consigliare a tutti i nostri utenti un metodo infallibile della nonna che non vi deluderà. I vecchi metodi della nonna spesso e volentieri e sono quelli migliori ed è importante tramandarli condividerli ed usarli.

ricetta broccolo
(Canva photo)

I broccoli hanno la fama di essere le verdure più odiate dai bambini di tutto il mondo, ma la sua brutta reputazione viene superata dai numerosi effetti benefici che i broccoli forniscono alla nostra salute, una tra tutte la proprietà anti cancro. I broccoli sono simboli di sana alimentazione, ricchi di innumerevoli fibre, vitamina C , vitamina K, calcio, potassio e fosforo, apportano anche più proteine rispetto alla maggio parte delle altre verdure. Ma ora arriviamo alla soluzione più importante, togliere l’odore sgradevole del broccolo lessato, basta aggiungere un pò di aceto in una tazzina da caffè e posizionarla sul coperchio della pentola in corrispondenza dell’uscita del vapore!

ricetta broccolo
(Canva photo)

Il modo migliore per mantenere tutte le proprietà nutrizionali è quello di cuocerli stufati o al vapore, per non più di 30 minuti, altrimenti se la cottura sarà più lunga si rischia di distruggere gran parte delle vitamine. Vi consigliamo di farci un ottima vellutata, o un ottimo primo piatto aggiungendo le acciughe salate. Se siamo a dieta andranno mangiati cosi con un filo d’olio e pochissimo sale.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here