Crema pasticcera perfetta: i segreti di Damiano Carrara

0
1217

Volete realizzare una crema pasticcera perfetta? Damiano Carrara è arrivato in aiuto con preziosissimi consigli da vero chef!

Una crema pasticcera impeccabile, cremosa, profumata e gustosa è quello che tutti gli aspiranti pasticceri o gli appassionati di dolci vorrebbero ottenere! La crema pasticcera è davvero la regina delle creme nella storia della nostra pasticceria e il suo sapore inconfondibile la rendono tra le creme più amate di sempre per dolci al cucchiaio o per farcire torte, bignè, crostate, biscotti e quant’altro. Nonostante si possa fare in modi diversi, i veri segreti per un risultato perfetto li custodiscono solo i pasticceri e i veri chef. Come Damiano Carrara, che ha voluto condividere i suoi consigli per una crema pasticcera degna del suo nome.

Damiano Carrara e la sua crema pasticcera

La ricetta, pubblicata da Damiano su Instagram nelle stories, è contenuta nel suo nuovo libro “Un po’ più dolce” ed è preziosa per tutti coloro che si vorrebbero cimentare nella preparazione della regina delle creme. “Per ottenere una crema pasticcera lucida e cremosa, io scelgo di utilizzare gli amidi al posto della farina.” – scrive Damiano – “Proporzionando bene amido di mais e riso la crema risulta più fondente e leggera.”

Leggi anche–> Le patate cosi non l’avete mai mangiate? Sono una vera goduria

Gli ingredienti della crema pasticceria dello chef Carrara sono 150gr di latte, 100gr di panna liquida, 75gr di zucchero, bacca di vaniglia, 40gr di tuorlo d’uovo, 10gr di amido di riso, 12gr di amido di mais. “In un pentolino aggiungere il latte, la panna e metà dello zucchero con i semi di una bacca di vaniglia.” – scrive Damiano per il procedimento – “A parte, lavorare con una frusta i tuorli con lo zucchero restante e una volta ben miscelati, incorporare gli amidi fino a ottenere un impasto cremoso. Quando latte e panna raggiungono il bollore, versarne un quarto sui tuorli lavorati con amidi e zucchero.”

Leggi anche–> Gelato vegano tre gusti: come prepararlo senza gelatiera

Per terminare la cottura della crema, poi, lo chef prosegue: “Subito dopo, velocemente, versare il composto nel latte a bollore senza abbassare il fuoco. Con la frusta continuare a girare velocemente il tutto finché la crema sfiora il bollore, quindi toglierla dal fuoco, continuando a mescolare per qualche secondo.

damiano carrara

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here