Vuoi fare un dolce ma non hai il burro: ecco le diverse soluzioni strepitose, tutte da provare

0
247

Si può sostituire il burro nei dolci con degli ingredienti che permettono lo stesso risultato. Vediamo quali sono e come usarli.

In tanti si chiedono in che modo si può sostituire il burro come base per diverse preparazioni. Noi di mezzokilo.it ti mostreremo i modi per poter preparare dei dolci con altri ingredienti. Questa necessità è adatta alle persone che sono intolleranti al lattosio, ma anche per chi vuole cambiare e provare a sentire un gusto diverso dal solito.

Burro su tagliere in legno
Del burro affettato su un tagliere di legno (AdobeStock)

Il burro deriva da origine animale, non adatto ai vegani quindi. Questo alimento deriva dalla parte più grassa del latte. Per poterlo ottenere si separa il latticello per via di un processo di inversione, derivante dalla panna. Il suo composto è ricco di proteine, zuccheri e grassi, quindi, mangiandolo si fa un pieno di calorie. Il problema più grande dei derivati del latte, si sa, è il colesterolo. In tanti, quindi, provano a sostituirlo in ogni modo.

Specie in passato, veniva utilizzato nella preparazione di pietanze salate e dolci, a cui conferiva un sapore particolare e unico. Vi sono dei metodi, però, per poterlo sostituire con dei prodotti di origine vegetale, più adatti ad intolleranti, allergici e a vegani.

Gli ingredienti da utilizzare per sostituire il burro

Partendo dai diversi tipi di oli esistenti sul mercato, il suddetto prodotto, ricco di calorie, può essere sostituito molto facilmente, senza perdere il gusto di mangiare una pietanza. Si tratta di quelle opzioni derivanti dai semi di girasole, di mais, di riso o di soia. Anche la margarina, il burro vegetale e lo strutto, privi di latte, possono aiutare ad avere un ottimo risultato durante le varie ricette.

Olio su pannocchia
Olio di semi di mais posto su una pannocchia in padella (AdobeStock)

Una soluzione molto utilizzata è anche quella dello yogurt. Questo articolo contiene molte meno calorie e la sua consistenza aiuta nella realizzazione di dolci morbidi o soffici e in torte salate. Un’altro ingrediente utilizzato per supplire al b., che può essere acquistato anche senza lattosio, è la ricotta.  Pure la panna fresca può essere una variante molto interessante.

Le quantità di olio da usare sono l’80% nel confronto con il burro. Per quanto riguarda la ricotta, basta metterne 25gr. in più su 100 gr.; stessa cosa con lo yogurt e la panna. I sapori e le consistenze possono variare di poco, ma il prodotto finale sarà lo stesso molto allettante.

Burro posizionato su tagliere
Del burro posizionato su un tagliere in legno (AdobeStock)