È sempre mezzogiorno, Antonella Clerici sostituita: l’annuncio appena arrivato

0
278

Durante la puntata andata in onda oggi, Antonella Clerici ha passato il testimone comunicando ai telespettatori cosa succederà mentre andrà in vacanza.

Antonella Clerici sta per andare in vacanza insieme ai suoi amici chef. In realtà i cuochi di È sempre mezzogiorno smentiscono le fantomatiche vacanze, per loro l’estate è un periodo caldo in tutti i sensi, per questo la trascorreranno a lavorare. Antonella invece no, lei vuole andare in ferie.

antonella

Ma prima di fare i bagagli si è preoccupata di lasciare tutto in ordine, a chi verrà affidata la sua fascia oraria? Un momento troppo importante della giornata per andare al primo che capita. Antonella lascia il suo pubblico, quello che resterà in città e quello che porta con sé la tv anche al mare, in mani sicure.

Antonella Clerici passa il testimone

Prima di andare in vacanza, manca solo una settimana, Antonella si è preoccupata di lasciare tutto in ordine. Il suo posto in tv verrà momentaneamente preso da Nicola Prudente, meglio noto come Tinto, che porterà i fedeli telespettatori della Clerici in giro per l’Italia. Tito lo farà con un camper e con Roberta Morise. I due presentatori toccheranno mete incredibili approfondendo la cultura dei luoghi.
Non mancheranno i momenti dedicati alla gola, piatti tipicamente estivi verranno assaggiati dai due conduttori itineranti. Il viaggio partirà giorno 6 giugno – il primo lunedì senza È sempre mezzogiorno – dalla Capitale.

Tinto prende posto e per lui è già pronto un piccolo aperitivo di benvenuto. Presto il presentatore verrà raggiunto da un vecchio amico. Andrea Amadei entra con una bottiglia di bollicine bella fresca pronto a brindare al sole, al caldo, al mare e alla ricetta di Sergio Barzetti. È proprio in questo momento che succede qualcosa di inaspettato: Amadei si lascia prendere dall’entusiasmo e dimentica di mettere il dito sul tappo, il botto è assordante e lascia tutti a bocca aperta, ma molto divertiti: “Ho commesso uno degli errori peggiori per un sommelier“, scherza Amadei. Ma a lui gli si perdona tutto.
Andrea raggiunge Tinto, i due insieme a Federico Quaranta formano un trio noto ai telespettatori televisivi e radiofonici.

Tra una battuta e l’altra si è fatta l’ora di pranzo e i crampi della fame si fanno sentire. La tavola di È sempre mezzogiorno è pronta: risotto con peperone giallo di Barzetti, la mitica insalata di Simone Buzzi, il semifreddo di ricotta e miele di Barba De Nigris, le bollicine di Amadei e il pane di Marino. Non manca niente.