È sempre mezzogiorno si tinge di giallo in onore di tutte le donne, la Clerici si emoziona

0
257

È sempre mezzogiorno si tinge di giallo in onore della giornata internazionale della donna. Antonella non perde tempo ad accogliere il pubblico.

Buon 8 marzo ad Amelia, la bambina Ucraina che ha cantato nel rifugio antibomba, buon 8 marzo a Ylenia l’anziana donna russa arrestata perché manifestava contro la guerra“, Antonella apre così la nuova punta di È sempre mezzogiorno. Due generazioni diverse, due popoli differenti, un’unica festa.

sempre

La famiglia di È sempre mezzogiorno festeggia anche il grande ritorno della dottoressa Evelina Flachi dopo un’assenza forzata a causa del Covid. Tutti riuniti per celebrare le donne e la buona cucina.

È sempre mezzogiorno e le ricette per le donne

È sempre mezzogiorno apre la finestra per accogliere il pubblico. I cuochi sono tutti pronti con piatti incredibili che celebrano la buona cucina, le donne e tutta la famiglia del mezzogiorno. Federico Fusca porta una ricetta tradizionale e tipica dei pranzi della domenica: pappardelle tirate a mano con ragù di cinghiale al coltello, un piatto che richiede lunghi tempi di preparazione, ma con risultati incredibili.

Tra i banchi del programma torna Massimiliano Scotti, il gelatiere per eccezione di È sempre mezzogiorno. Scotti propone ovviamente un gelato “per lei” dedicandolo a tutte, ecco gli ingredienti per l’infuso: 150 ml di acqua, 50 g di fiori di camomilla eduli, 2 rose gialle eduli. Per realizzare il gelato servono: 800 ml di latte, 200 g di panna fresca, 180 g di zucchero, 40 g di latte condensato, 100 g di mascarpone, 4 g di farina di semi di carrube
80 g di latte in polvere. Non è necessario attendere la bella stagione per gustare un buon gelato. Antonella non resiste e decide di assaggiare la dolce crema preparata: “Alfio questo è un dolce che possono assaggiare solo le donne”. Alfio rimane seduto al suo posto ad assistere alla scena con l’acquolina in bocca.

La puntata prosegue all’insegna della dolcezza grazie a Fabio Potenzano che propone un tronchetto alla mimosa, rigorosamente giallo. Per realizzare il pan di Spagna da arrotolare servono: 120 g di farina di mandorle, 120 g di zucchero a velo, 100 g di uova, 70 g di tuorli, 220 g di albumi, 80 g di zucchero semolato, 100 g di farina, 50 g di burro. Per la farcia alla cream dovrete preparare: 500 ml di latte, 120 g di tuorli, 150 g di zucchero semolato, 45 g di amido di mais, 8 g di gelatina in fogli, 1/2 bacca di vaniglia, scorza di 1 limone, 625 g di panna fresca.
La ricetta dello chef e insegnante siciliano è veramente irresistibile, durante la puntata di oggi i cuochi si sono superati.