Gli errori da evitare quando si prepara un sorbetto: solo cosi stupirai i tuoi ospiti

0
314

Preparare un sorbetto perfetto non è facile, ma ci sono alcuni errori molto comuni che si possono evitare: ecco quali sono.

Il sorbetto è un perfetto fine pasto se si ha voglia di qualcosa di dolce e fresco ma non ci si vuole eccessivamente appesantire con torte, dolci al cucchiaio o gelato. Non solo, può essere anche una valida alternativa al gelato se si soffre di intolleranza al lattosio o si segue una dieta vegana, che non prevede latte. Ma preparare un sorbetto a regola d’arte può essere più difficile di quanto si possa pensare.

Ci sono diversi passaggi a cui fare attenzione e il rischio che venga fuori una crema o un gelato è grande, se non si seguono le regole con precisione. In più, ci sono alcuni errori molto comuni che spingono le persone a preparare sorbetti sbagliati, dalla consistenza o dal sapore errato. Allora come fare per evitarli?

Cosa non fare se si vuole un sorbetto perfetto 

Le regole del sorbetto perfetto sono poche, ma molto precise e non seguirle potrebbe risultare in conseguenze inaspettate, che potrebbero rovinare il nostro dolce. Gli errori da non fare, in particolare, sono molto comuni e il primo passo per evitarli, sicuramente è riconoscerli. Uno degli errori più comuni è quello di non usare lo sciroppo. Lo zucchero semolato è un prodotto che tendenzialmente abbiamo tutti in casa, lo sciroppo potrebbe essere più difficile da reperire o da preparare. Ecco perché in molti ricorrono allo zucchero per preparare il sorbetto: ma questo è sbagliato! Lo zucchero semolato rende il vostro sorbetto granuloso e ghiacciato e non delle consistenza giusta.

Un altro errore da evitare è quello di aggiungere lattepanna nel composto. Il sorbetto non ha bisogno di nient’altro, tantomeno di latticini che rischierebbero di compromettere la consistenza corretta del vostro dolce. La stessa cosa accade con l’uso di alcol. Se non si calcolano bene le temperature e i tempi di raffreddamento del vostro sorbetto, aggiungere dell’acol potrebbe renderlo liquido. Fate attenzione!

Un ultimo errore da evitare, che potrebbe essere esteso a qualsiasi ricetta ma soprattutto se stiamo parlando di dolci e pasticceria, è quello di improvvisare e non attenersi alla ricetta e ai numeri della ricetta originale. La pasticceria è una scienza esatta e anche per preparare dei sorbetti, c’è bisogno di rispettare dosi, temperatura e tempi il più precisamente possibile. Dunque armatevi di santa pazienza e lanciatevi nella preparazione dei vostri favolosi sorbetti.