Allarme Escherichia Coli, ritirata carne fresca in noto supermercato

0
509

Tracce di escherichia coli sono state trovate nella carne fresca commercializzata da un noto supermercato, che è stata ritirata.

Il Ministero della Salute ha imposto il ritiro di alcuni lotti di carne fresca commercializzata da un noto supermercato perché il prodotto sarebbe a rischio microbiologico. La carne è in fase di esame in laboratorio ma per salvaguardare la sicurezza dei consumatori è stata ritirata dagli scaffali, come accade sempre in questi casi. Chi avesse già acquistato o consumato la carne in questione è pregato di riportarla nel punto vendita in cui l’ha comprata e di non ingerirne più.

Carne fresca a rischio ritirata dal mercato

Si tratta di alcuni lotti di carne fresca commercializzata dalla nota catena di supermercati Metro Italia Cash and Carry. Il Ministero della Salute ha imposto il ritiro per salvaguardare la sicurezza dei cittadini e dei consumatori perché nei lotti di carne è stata trovata traccia di un pericoloso batterio che ha reso la carne a rischio microbiologico. Il batterio in questione è l’escherichia coli, che attacca l’intestino ed è responsabile di gravi intossicazioni.

Leggi anche–>Alimenti ritirati: che differenza c’è tra rischio chimico, fisico e biologico?

I sintomi da contagio da escherichia coli sono quelli di una violenta influenza intestinale e possono essere molton debilitanti e pericolosi, per questo motivo è stato ordinato l’immediato ritiro dei lotti di carne. In particolare si tratta della sottofesa di vitello e del cappello del prete: sono questi infatti i due tagli di carne interessati dal ritiro.

Leggi anche–>La maionese impazzisce? Niente paura, mia nonna faceva così

I prodotti sono al momento in fase di esame in laboratorio ma è comunque consigliabile evitare di consumarli in caso fossero già stati acquistati in precedenza o comunque di riportarli al punto vendita in cui sono stati comprati per non correre alcun rischio di contagio da escherichia coli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here