Flavio Briatore presente al Crazy Pizza di Milano, il motivo è sconvolgente: succede di tutto

0
107

Flavio Briatore continua a far parlare di sè dopo le accuse rivolte ai pizzaioli per il costo della pizza: ecco il nuovo appuntamento

Un attacco diretto con la pizza nel mirino: lo stesso imprenditore, Flavio Briatore, ha espresso il suo punto di vista per le materie prime che vengono utilizzate visti i prezzi molto bassi.

flavio briatore

Negli ultimi giorni ci sono state polemiche a non finire per quanto riguarda alcune dichiarazioni di Flavio Briatore. Lo stesso imprenditore ha sottolineato il basso costo delle pizze in Italia con un video pubblicato sul suo profilo Instagram. Così è rimasto perplesso per quelle che costano anche quattro o cinque euro scatenando diversi dubbi sull’uso di materie prime che vengono costantamente utilizzate.

Il proprietario di Billionaire ed ex team manager della Benetton è intervenuto anche al programma radiofonico ‘La Zanzara’ da Giuseppe Cruciani e Davide Parenzo. Il suo obiettivo è quello di aprire il suo locale, Crazy Pizza, anche a Napoli dopo Milano e Roma. Altra carne a cuocere per l’imprenditore celebre in Italia e nel mondo: “Troverò un posto per aprirlo a Napoli, una città che amo”.

Flavio Briatore, la verità sulla Crazy Pizza: sarà presente

briatore pizza

Successivamente durante il suo intervento in radio ha rivelato anche quale pizza preferisce in maniera particolare: “Non mi piace la pizza napoletana, non la mangio. Preferisco quella bassa, a Salerno la fanno meglio”. Poi ha aggiunto senza peli sulla lingua: “Nessuno può fare profitto con la pizza a 4 euro, grazie a me aumenteranno i loro prezzi”. Poi ha aggiunto: “L’ingrediente zero di una buona pizza è il calore”.

Sul suo profilo Instagram, attraverso una Stories, ha rivelato: “Stasera sarò a Milano per provare la Crazy Pizza”. La sua espressione è tutto dire con le nuove polemiche alimentate nelle ultime ore.

Le accuse sono arrivate direttamente ai prezzi alti del suo locale, visto che un pizza costa 15 euro a differenza degli altri posti dove la vendono anche a circa 5 euro. Così sul suo video Instagram ha voluto controbattere svelando il suo punto di vista: “A differenza di quesi miei amici pizzaioli che dicono che è troppo sottile…mentre loro ti danno una mattonata con un laghetto di pomodoro, io chiedo come fanno a vendere una pizza 4-5 euro? Cosa ci mettono dentro questi signori?”. Infine, l’imprenditore di successo ha inveito ancora: “Pagano stipendi, affitti, ingredienti, gas, luce, ammortamenti… o ne vendi 50mila o c’è qualcosa che non so”. E non sarebbe finita qui.

briatore pizza