Cuoci ciò che vuoi; si chiamano così le frittelle giapponesi dei cartoni animati

0
310

L’ okonomiyaki è un mix tra un pancake salato e una frittata, c’è chi lo chiama pizza giapponese. Ha una farcitura e una dimensione tutta sua.

Chi si ricorda il famoso Marrabbio, il papà più protettivo e geloso del cartone animato Kiss Me Licia? Correva l’anno 1986 quando andò in onda la serie tv ambientata in Giappone, ebbe tanto successo in Italia più che in patria, perciò, dopo la fine della serie , la Fininvest decise di realizzare in Italia con il consenso dei produttori originali così cambio nome “Love Me Licia”. Ma torniamo alle nostre frittelle; nella famosissima serie tv il signor Marrabbio gestiva un ristorante proprio di Okonomiyaki a Osaka, una delle due città che si contendono l’originalità di questa frittella. La ricetta base per l’okonomiyaki prevede una pastella di farina, acqua e uovo dove poi viene incorporata una quantità di cavolo cappuccio tritato, la frittella viene cotta su una piastra rovente e poi ci sarà l’aggiunta di ingredienti a piacere.

Come fare, ingredienti, trucchi e consigli per preparare gli Okonomiyaki

Presentazione

  • Preparazione: 20 minuti
  • cottura: 30 minuti
  • Difficoltà: media
  • Porzioni: 4 persone

ingredienti

  • 400 gr farina 0
  • 2 uova
  • 150 gr pancetta
  •  1 cavolo verza piccolo
  • 200 gr gamberi
  • q.b olio di semi
  • 3 alghe nori
  • q.b sale
  • 1 cucchiaino di lievito per torte salate
  • q.b salsa di soia
  • q.b maionese

Preparazione

Per prima cosa prepariamo il brodo Dashi, ossia un brodo preparato con acqua ed alghe nori tagliate a pezzi, bollire il tutto e fate cuocere per circa 15 minuti. Nel frattempo tagliate il cavolo cappuccio in piccoli pezzi. in una ciotola versate la farina, brodo Dashi compreso di alghe, mescolate per bene, dovrà avere una consistenza simile alla pastella per crêpes, aggiunte il sale e il lievito. A questo punto aggiungete il cavolo cappuccio, le uova, i gamberi sgusciati, ora con un cucchiaio mescolate, ma il segreto sta, nel mescolare non uniformemente l’impasto, quindi basteranno 5 o 6 giri di cucchiaio e l’impasto sarà pronto. Su una piastra ben calda cospargete l ‘olio, quando sarà ben caldo versate il composto e con una spatola cercate di formare con gli ingredienti un cerchio, aggiungete la pancetta e quando la parte inferiore sarà cotta girate dall’altro lato, proprio come una vera frittata, coprite con un coperchio e fate cuocere per altri 15 minuti, quando sarà cotta aggiungete salsa di soia e maionese.

Buon appetito!

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here