Le frittelle di patate al profumo di rosmarino economiche e buone per ogni occasione

0
355

Le frittelle di patate sono un’ ottima alternativa economica alle classiche crocchette di patate, una ricetta che si preparare velocemente.

La ricetta delle frittelle di patate mette d’accordo tutti, grandi e piccini. Sono un ottima salva cena da fare velocemente, non serve una preparazione lunga, si cuociono in pochissimo tempo. Perfette da fare quando non si hanno molte idee in testa. La cosa sorprendente è che si possono usare le patate ancora crude, quindi se arriva un ospite all’ultimo minuto niente paura, la soluzione c’è. L’unico problema di queste fantastiche super frittele è che sono pericolose perché è una tira l’altra. Vengono servite come antipasto o come secondo piatto, qualunque sia la scelta, farete sicuramente un figurone.

Come fare, ingredienti, trucchi e consigli per preparare le frittelle di patate

Noi del tema Mezzokilo oggi vi proponiamo la versione classica, quella più semplice con solo 3 ingredienti, ma ci sono tantissime varianti che potete provare. il segreto per fare  una ricetta molto semplice è usare gli ingredienti genuini e freschi. Useremo delle patate a pasta gialla, noi consigliamo le patate di Avezzano o le patate del Fucino, e del rosmarino fresco e profumato.

Presentazione 

  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Difficoltà: bassa
  • Porzioni: 20 frittelle

Ingredienti

  • 4 patate grandi
  • 2 cucchiai di farina 00
  • 2 rametti di rosmarino
  • q.b sale fino
  • q.b pepe nero
  • olio di semi di soia

Preparazione

Lavate e tagliate le patate a filetti usando l’apposita grattugia, mettetele in una ciotola, tamponate con della carta assorbente in modo da togliere l’acqua in eccesso. Aggiungete la farina 00 gli aghi di rosmarino tritati grossolanamente e mescolate con una forchetta tutti gli ingredienti, dovrete amalgamare per creare un impasto omogeneo. Aggiungete il sale e il pepe e continuate ad amalgamare. In un tegame mette dell’olio di semi e portate a ebollizione (180 gradi), ora prendete il composto con l’aiuto di due cucchiai e ponetelo nell’olio bollente, schiacciando la frittella con il cucchiaio. Quando le frittelle saranno dorate da entrambi i lati, scolatele su un piatto con della carta assorbente. Servite le frittelle ancora calde e croccanti.

Buon appetito!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here